30
set

Roberto Gatti
in: Recensioni

Alto Adige, terra di grandi vini bianchi

Non è certo da oggi che scopriamo l’alta qualità dei vini bianchi dell’Alto Adige, quali il Pinot Bianco, chiamato in loco weissburgunder, il Gewurztraminer aromatico per eccellenza, il Silvaner, Chardonnay, Pinot grigio, Müller Thurgau, Moscato giallo, Kerner, Riesling italico , Riesling Alsaziano , Veltliner, Sauvignon !

 fruehjahr_3

E’ proprio di quest’ultima tipologia di vino dell’elenco che oggi Vi voglio scrivere, perchè questo è stato un vino che mi ha fatto sobbalzare sulla sedia, per la sua eleganza, finezza, estremo equilibrio e grande bevibilità.

 

CANTINA BOLZANO 

Piazza Gries, 2 / I-39100 Bolzano

Tel. +39 0471 27 09 09

Fax +39 0471 28 91 10

info@cantinabolzano.com

Web : http://www.kellereibozen.com/

 

2

Giovane e lungimirante

Sin dalla fondazione nel 2001, in qualità di cantina altoatesina legata alla tradizione, ci impegniamo a produrre vini di qualità e dal carattere regionale. Offriamo ai nostri clienti un ampio spettro di vini premiati e di prim’ordine. Grazie a procedure moderne, know-how tecnico, sperimentazioni decennali per l’affinamento del vino e molto amore per il prodotto, miriamo a soddisfare i più elevati standard di qualità e a creare nettari straordinari, unici e inconfondibili. Con molta passione e dedizione creiamo vini ricchi di sfumature, peculiari e moderni, che non fanno mai dimenticare la loro provenienza. 

 

 

Vino Sauvignon Doc Mock 2016 gr. 14

 

 sauvignon_mock_0

Scheda tecnica

 

La linea Premium rappresenta l´unione perfetta tra vitigno, territorio e microclima. La scelta dall’enologo della varietà adatta al terreno, da vita a vini tipici, caratteriali e complessi. Il Sauvignon Mock unisce ai toni agrumati e floreali una decisa mineralità e una importante struttura. Varietà: Sauvignon Blanc Zona di coltivazione: ripidi pendii nei dintorni di Bolzano, a 500 m s.l.m. Vendemmia: settembre Vinificazione: pressatura soffice delle uve selezionate, fermentazione a temperatura controllata e maturazione in botti di acciaio, per mantenere la freschezza del vino Caratteristiche:

Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli

Sentore: foglie di pomodoro e ortiche, peperoni verdi, menta, fruttato di pesca gialla e pompelmo rosa, acacia e sambuco, minerale e se invecchiato pietra focaia

Sapore: gusto fruttato con un’acidità delicata e bilanciata, buona struttura e retrogusto persistente

Alcol: 14,0* %vol

Zuccheri residui: 3,6* g/l

Temperatura di servizio: 10-12 °C

Abbinamento: come aperitivo, piatti d´asparagi, piatti di pesce, piatti leggeri o vegetariani, ideale per la cucina a base di erbe aromatiche

 

I dati analitici possono variare leggermente secondo l’annata.

 

mock_pict_01 

Note di degustazione di Roberto Gatti

 mock1

Ho degustato moltissimi sauvignon, di ogni provenienza italiana e straniera, sono un cultore della tipologia, sicuramente ne ho trovato di piu’ impattanti, aggressivi, intensi, vecchio stile dove emerge la PdG ( il sentore di pipi’ di gatto ) , un vegetale intenso ecc., ma questo di oggi ha rappresentato per me quello che è il vertice dei sauvignon moderni, ovvero : eleganti, fini, di grande qualità, persistenti, equilibrati in ogni componente.

Le uve con cui si produce l’Alto Adige Sauvignon Doc “Mock” provengono dal prestigioso maso Mock, situato a Costa di Sopra, all’imbocco della valle Isarco, a un’altitudine di oltre 500 metri sul livello del mare.

Le vigne di sauvignon blanc sono coltivate su un ripido pendio esposto a sud-est. Il microclima della zona è di tipo submediterraneo, con un ottimo irraggiamento solare, temperature fresche, buona ventilazione ed elevate escursioni termiche tra giorno e notte. I suoli sono caratterizzati da sabbie argillose, e terreni generati da disgregamento di rocce di porfidi e quarzo, particolarmente ricche di minerali.

 

Veniamo alle note di degustazione, anche se per un vino del genere risulterà molto difficile trasmettere quanto percepito nel bicchiere, unico consiglio : provatelo assolutamente !

 winter_1

Paglierino chiaro di media tonalità ;

naso intenso, impeccabile, gratificante, con note di salvia, peperone verde, bosso, non si percepisce la PdG non gradita a tutti e molto spesso troppo invasiva ;

in bocca è semplicemente delizioso, una grande espressione di sauvignon, contrassegnato da grande eleganza, finezza e bevibilità : sapido, intenso, minerale, frutta e fiori che creano un grande insieme, lungo nel finale ! I 14 gr indicati in retroetichetta non si percepiscono minimamente, segno del grande equilibrio di questo nettare !

Da considerare Eccellente 93-94/100, tra i migliori degustati negli ultimi anni !

Grandi sono gli uomini che sanno trasformare in questo modo i prodotti della terra, per il piacere dei nostri sensi !

mock2

Chapeau !

 

Roberto Gatti

30/09/2017 ore 08,01

Tags: , , , ,

Condividi o commenta Alto Adige, terra di grandi vini bianchi

Lascia un commento


Seguici anche su: