10
mar

Roberto Gatti
in: Arrabiature, TRUFFE E/O SOFISTICAZIONI

Chieri, prenotano cena di compleanno e vino di pregio. Ristoratore truffato

Hanno chiesto al titolare di pagare diverse centinaia di euro per una consegna di bottiglie. Che però erano di vino scadente

 

santa_elisabetta_head_ 

Prenota per una cena di compleanno, preannuncia l’arrivo di sei bottiglie di vino molto pregiato ma è una truffa, la cena non c’è stata e anche il vino non era di qualità nonostante sia stato pagato diverse centinaia di euro. Vittima del raggiro un ristoratore della provincia di Torino, nel Chierese, che si è rivolto ai carabinieri per denunciare la truffa.

 

Ai militari l’uomo ha raccontato di aver ricevuto nei giorni scorsi una telafonata da una donna che ha prenotato una cena per festeggiare il compleanno del padre la sera successiva. Nell’occasione, la donna ha anche informato il ristoratore di aver ordinato sei bottiglie di vino francese pregiato, da consumare durante la cena, che gli sarebbero state recapitate direttamente al ristorante e per questo gli ha fornito un numero di cellulare del fornitore come riferimento per la consegna.

 

Subito dopo la chiamata, il ristoratore ha telefonato al numero ricevuto e con chi gli ha risposto ha stabilito l’ora della consegna

per il giorno dopo. Puntualmente la mattina dopo è arrivata la rappresentante che ha consegnato sei bottiglie di vino per un totale di 480 euro che il ristoratore ha pagato in contanti mentre la donna si è scusata per non aver portato la fattura a causa di un disguido amministrativo e gli ha promesso che avrebbe mandato il documento il giorno successivo. La sera a cena, però, non si è presentato nessuno e nelle bottiglie c’era vino di scarsa qualità.

 

 

 

( Fonte Repubblica )

Tags: , , ,

Condividi o commenta Chieri, prenotano cena di compleanno e vino di pregio. Ristoratore truffato

Lascia un commento


Seguici anche su: