30
apr

Roberto Gatti
in: News

Cos’è il vino Marsala? Cosa lo rende unico?

Il vino Marsala è un vino fortificato che viene prodotto solo ed esclusivamente in Sicilia ed in particolare nell’omonima città di Marsala. Il Marsala viene comunemente usato per cucinare e per preparare delle salse caramellate. Ci sono due tipi di Marsala che bisogna conoscere e distinguere per capire se sono adatti per cucinare o meno. Il vino Marsala che viene utilizzato in cucina è decisamente più secco e meno dolce. Tuttavia, questo tipo di vino è molto più di un semplice vino da cucina! Può essere infatti sorseggiato, proprio come lo sherry o il Madeira.

 

 

due-calici-con-il-vino-marsala-e1524821214812 

Che sapore ha il Marsala?

I sapori più comuni del vino di Marsala sono: quello alla vaniglia, allo zucchero di canna, all’albicocca e al tamarindo. Come ho accennato in precedenza, questo tipo di vino può essere più secco o decisamente dolce. Generalmente il Marsala viene servito leggermente fresco, intorno ai 12°. Se hai la possibilità di gustare un vino Marsala di alta qualità, avrai modo di sperimentare e sentire il sapore di ciliegia, mela, frutta essiccata, miele, noci, tabacco e liquirizia.

 

Cosa rende il Marsala un vino unico?

Il vino Marsala ha un gusto unico per due motivi: l’utilizzo di sola uva autoctona siciliana ed un complesso processo di vinificazione a cui vengono sottoposte. Fare il Marsala è un processo davvero complesso:

 

Il Marsala è fortificato con il brandy o con lo spirito d’uva neutro che viene solitamente preparato con uva regionale

Un mosto d’uva cotto chiamato “Mosto Cotto” che conferisce al vino Marsala il suo tipico colore marrone intenso

Un vino liquoroso chiamato “Mistella” viene spesso miscelato al Marsala. Il Mistella è solitamente ottenuto con l’uva Grillo

I vini Marsala di alto livello utilizzano uno speciale sistema di invecchiamento chiamato “Soleras”

vini-marsala

Vino Marsala e cucina

Ecco un paio di cose da sapere quando si vuole usare il vino Marsala in cucina:

 

Il Marsala secco viene in genere utilizzato per preparare degli antipasti salati, nei quali aggiunge un leggero sapore di nocciola. Inoltre, questo tipo di Marsala, riesce anche a caramellare il filetto di manzo, i funghi, il tacchino ed il vitello.

Il Marsala dolce viene in genere usato per preparare delle salse molto dolci e viscose. Lo troverete comunemente nei dessert come lo zabaione ed anche in piatti principali con pollo e lombo di maiale.

I vini Marsala di alto livello sono i migliori da utilizzare in cucina. Per sostituire questo delizioso vino, potete utilizzare il vino Madeira che ha un gusto molto simile. Oppure, per ottenere un sapore simile al Marsala, potete provare a far scaldare del brandy con del vino bianco, zucchero di canna e sale.

 

 

 

( Fonte Marsalaoggi )

Tags: , , , ,

Condividi o commenta Cos’è il vino Marsala? Cosa lo rende unico?

Lascia un commento


Seguici anche su: