11
giu

Roberto Gatti
in: CONCORSI ENOLOGICI

Decanter World Wine Awards : all’Italia assegnati 6 Super Platinum

Giunto alla 15esima edizione, il Concorso Internazionale Decanter World Wine Awards (DWWA ), con i suoi 18.000 vini risulta essere il piu’ grande e tra i piu’ prestigiosi concorsi vinicoli al mondo.

 

results_out_now-1

Giudicato dai piu’ autorevoli esperti e professionisti del wine business, il DWWA è riconosciuto a livello internazionale per l’affidabilita’ del loro rigoroso processo di degustazione e selezione.

 

L’Italia ha ottenuto ottimi risultati, con ben 6 Super Platinum,29 di platino, 54 d’oro, 608 d’argento e 1.431 di bronzo, per un totale complessivo di 2128 medaglie.

 

Come numero di medaglie vinte l’Italia risulta seconda, posizionata dietro la Francia, dovuto al fatto che i francesi presentano molti piu’ vini rispetto a noi.

Leggasi a tal proposito questo articolo, dove facendo una comparazione tra vini presentati e medaglie aggiudicate, l’Italia ha una percentuale maggiore, posizionandosi molto spesso al primo posto :

link :http://www.winetaste.it/litalia-sul-tetto-del-mondo-insieme-al-portogallo/

 

Queste le medaglie assegnate :

english-scoring-chart-1-300x484

Platino – Best in show

Cadis, Amarone della Valpolicella 2015

Cantina Valle Isarco, Aristos Pinot Grigio 2016

Donnafugata, Ben Ryé 2015

Mamete Prevostini, La Cruus 2015

Poggio al Tesoro, Il Seggio 2014

Roberto Sarotto, Barbaresco Riserva 2013

 

Platino

Barone Ricasoli Colledilà, Classico Gran Selezione 2013

Campo alla Sughera, Arnione 2014

Cantina Bolzano, Riserva Sauvignon Blanc 2015

Capezzana, Riserva 2010

Carillon, Brunello di Montalcino 2013

Carlo Baccheschi Berti, Castello di Vicarello 2013

Fazi Battaglia, Massaccio 2016

Ferruccio Deiana, Sileno Riserva 2014

Fontanafredda, Barolo Riserva 2010

Giacomo Borgogno, Cannubi 2013

Grosjean, Vigne Rovettaz Cornalin 2016

Guido Berlucchi, 61 Nature 2011

La Ganghija, Barbaresco 2015

La Madonnina, Chianti Classico Gran Selezione 2014

Marisa Cuomo, Fiorduva 2016

Massimo Rattalino, Trentaquattro34 2013

Palladino, San Bernardo 2012

Podere Forte, Petrucci 2014

Querciabella, Chianti Classico 2015

Riecine, Chianti Classico 2016

Rocca delle Macìe, Sergio Zingarelli 2014

Rocca Sveva, Valpolicella Ripasso Superiore 2013

Silvio Carta, Riserva Vernaccia di Oristano 2003

Terre del Barolo, Ravera 2012

Torre Rosazza, Ribolla Gialla 2016

Villa Canestrari, 1888 2011

Viticoltori Broccatelli Galli, Sagrantino di Montefalco 2014

Zeni, Barriques 2013

Zeni, VigneAlte 2013

 

dwwa-2018-640x370-630x364

Oro

Batasiolo, Brunate 2013

Benedetti & Grigi, Sagrantino di Montefalco 2014

Blason, Bruma 2015

Borgogno, Liste 2013

Bulichella, Hide Syrah 2015

Ca’ D’Gal, Vite Vecchia 2014

Caccia Al Piano 1868, Levia Gravia 2014

Caccia Al Piano 1868, Ruit Hora 2015

Cagliero, Ravera 2013

Camparo, Boiolo 2014

Cantina di Venosa, Carato Venusio 2013

Cantina Kurtatsch, Amos 2016

Cantina Valle Isarco, Aristos Grüner Veltliner 2016

Casali del Barone, Barbaresco 2015

Castello di Albola, Chianti Classico 2015

Codice Citra, Niro 2016

Corteforte, Vigneti di Osan 2010

Fattoria Montecchio, Chianti Classico Riserva 2015

Federici, La Baia del Sole Oro d’Isée Vermentino 2017

Fratelli Berlucchi, Casa delle Colonne Riserva Brut 2011

Gagliole, Colli della Toscana Centrale 2014

Gradis’Ciutta, Bràtinis 2015

Guido Berlucchi, Palazzo Lana Extrême Riserva Extra Brut 2008

Il Roncal, Schioppettino 2015

Jasci & Marchesani, Nerubè 2016

Le Vigne di Zamò, Vigne Cinquant’ Anni Friulano 2015

Lvnae, Niccolo’ V 2014

Mazzei, Castello Fonterutoli 2015

Merotto, Cuvée del fondatore Graziano Merotto Brut 2017

Montonale, Orestilla 2016

Nervi, Gattinara 2014

Paolo e Noemia d’Amico, Atlante Cabernet Franc 2014

Peter Zemmer, Pinot Grigio 2017

Piazzo Armando, Nervo Vigna Giaia 2012

Podere Conca, Agapanto 2015

Podere Forte, Guardiavigna 2014

Podere Forte, Petruccino 2015

Rivetti & Lauro Dell’Orco, Sforzato di Valtellina 2013

Rocca di Castagnoli, Stielle 2014

Silvio Carta, Riserva Vernaccia di Oristano 2004

Surrau, Sincaru Riserva 2015

Tenuta Il Bosco, Vivace Bonarda 2017

Tenuta Poggio Rosso, Feronia 2017

Tenuta Roveglia, Vigne di Catullo 2014

Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy, Gaiun Martinenga 2013

Tenute Pieralisi, Villaia 2016

Terresacre, Rispetto Experientia Manet 2013

Terresacre, Tintilia 2015

Torre Rosazza, Pinot Grigio, 2016

Umani Ronchi, Casal di Serra 2017

Vigneti Cenci, La Capinera Rosé Brut NV

Villa Franciacorta, Mon Satèn Brut 2013

Vinisola, A’mmare 2011

Vinisola, Arbaria 2015

 

dwwa-2018-gold-630x416 

 

( Fonte Decanter )

Tags: , , ,

Condividi o commenta Decanter World Wine Awards : all’Italia assegnati 6 Super Platinum

Lascia un commento


Seguici anche su: