16
mar

Roberto Gatti
in: Recensioni

Torrevento, azienda immersa nelle Murge

Si può senz’altro affermare che le Murge rappresentano il più caratteristico complesso di rilievi della Puglia centrale, sebbene dal punto di vista geografico si raggiungano i suoi punti più alti in modo particolare nella zona settentrionale, e più precisamente, nei comuni di Spinazzola e Minervino: il punto geografico più elevato è infatti rappresentato dal Monte Caccia, posto a 684 metri sul livello del mare.

 mapl

È sempre affascinante scoprire il legame tra il nome di un luogo e il suo territorio, e ciò è vero anche nel caso delle Murge: ma da dove deriva questo nome insolito e curioso? La risposta possiamo ottenerla volgendo la nostra attenzione alla lingua latina, dove, il termine MUREX – che indica una pietra appuntita – sembra esser stato scelto a pennello per denominare questo particolare altopiano della Puglia.

 

Considerando appunto la presenza di tutta quella roccia calcarea che ha dato origine a numerosi fenomeni di carsismo ipogeo ed epigeo come le doline, le gravine, le lame, gli inghiottitoi e le grotte, non si poteva trovare un nome più appropriato per questo luogo, che peraltro, è pure caratterizzato dall’assenza totale di corsi d’acqua superficiale a carattere permanente.

 

Le Murge sono invece ricche di corsi d’acqua sotterranei, che offrono una ricca falda profonda e numerose piccole falde superficiali sfruttate per l’irrigazione dei campi.

 

 

In questo contesto troviamo una tra le aziende piu’ importanti e qualificate di Puglia, la Torrevento la cui storia affascinante la potrete trovare al link :

http://www.torrevento.it/la-nostra-storia/

 

 

Una azienda pluripremiata dalle Guide italiane di settore ed anche da quelle internazionali, oltre che aggiudicarsi medaglie ad ogni competizione enologica alla quale partecipa con i suoi vini.

 

 

I PREMI

 

 

torrevento-vigna-pedale 

Ho partecipato ad una bella degustazione verticale di Vigna Pedale e di Ottagono,

http://www.winetaste.it/torrevento-ovvero-lanima-del-nero-di-troia/

torrevento-vini-ottagono

i due vini di punta dell’azienda, entrambi ottenuti dal vitigno Nero di Troia, sul quale l’azienda ha investito molto in ricerca e studio, credendo fin da tempi remoti nelle potenzialità di questo autoctono delle Murge, i risultato ottenuti hanno dato ragione al lungimirante, preparato e caparbio titolare dott. Francesco Liantonio !

Chapeau !

Roberto Gatti

 

Tags: , , , , , ,

Condividi o commenta Torrevento, azienda immersa nelle Murge

Lascia un commento


Seguici anche su: