15
feb

Roberto Gatti
in: Recensioni

Un produttore italiano crea il vino più sano del mondo

Il risultato di questo progetto, in collaborazione con l’Università di Verona e dopo 6 anni di ricerca, è un vino con 2.400 mg / l di procianidine, il doppio rispetti ai vini rossi con piu’ tannini

 

roberto_pascua 

Se il vino rosso è sano e di per sé, ora una marca di vino italiano ha lanciato un vino che, dicono gli autori, è il più sano nel mondo.

 

L’azienda, Vitis Vitae, fondata da Roberto Pasqua, dice che il suo nuovo vino, un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot, Tannat e -varietà Bovale selezionato per contenere i livelli più elevati in antiossidanti offre maggiori benefici per la salute rispetto ad altri vini rossi del mercato.

 

Dopo sei anni di collaborazione con l’Università di Verona, questo produttori dicono che il loro vino offre il 100% in più di procianidine -tannini condensati, potenti polifenoli che aiutano a combattere l’ossidazione cellulare e proteggere il sistema circolatorio, in misura doppia rispetto al vino rosso normale .

 vitis-vitae-wine-bottle

Rispetto al Malbec, per esempio, contenente un elevato livello di tannini che può raggiungere circa 1200 mg / l di procianidine, Vitis Vitae avrebbe circa 2400 mg / l di procianidine – quasi sei volte il livello di un Cabernet della California , secondo i risultati pubblicati dai ricercatori presso l’Università di Verona Dipartimento di enologia.

 

 

L’attuale produzione di Vitis Vitae è di 20.000 bottiglie all’anno, ed è stato pronto per la vendita a Hong Kong. L’azienda ha puntato al mercato cinese e di Hong Kong, perché, dicono, la domanda di tali prodotti è maggiore, i consumatori asiatici hanno una preferenza per i prodotti e le bevande con proprietà anti-invecchiamento.

 

 

( Fonte Vinetur )

Tags: , ,

Condividi o commenta Un produttore italiano crea il vino più sano del mondo

Lascia un commento


Seguici anche su: