18
lug

Roberto Gatti
in: Recensioni

Un prosecco con i fiocchi da avere sempre in cantina

Si è svolta in una grande struttura ricettiva della costa romagnola, una bella serata di avvicinamento al vino, con la presenza di oltre cinquanta ospiti in maggiornaza stranieri, ai quali ho accennato le nozioni basilari per iniziare a degustare il vino in maniera competente e semi professionale !

 

 

Il primo dei vini proposti è stato un prosecco superiore docg di Valdobbiadene, incontrato molti anni addietro al Vinitaly, a seguito di un prestigioso premio conseguito al concorso internazionale di Verona, ma basterà accedere al sito web aziendale per rendersi conto dei tanti premi vinti in giro per il mondo !

 

 Azienda Agricola La Tordera

Via Alnè Bosco, 23 -

31020 Vidor (TV) -

T. +39 0423 985362 – F. +39 0423 078000

info@latordera.it

Web : http://www.latordera.it

 

Come lavora l’azienda

 

NATURALE EQUILIBRIO: pratica filosofia di una tradizione di famiglia

 

 

 

COMINCIAMO DALLA TERRA con rispetto, cura e conservazione

 

Per noi un naturale equilibrio comincia dalla terra, dal rispetto per il ritmo delle stagioni che guidano le nostre vigne dal riposo alla produzione, dalla conservazione di antichi boschi attigui ai nostri vigneti di solito posti a Nord per proteggerli meglio, dalla lavorazione manuale delle nostre viti che comincia dalla potatura e arriva alla vendemmia.

 

La cura che ci mettiamo si sente nel calice di ogni nostro Prosecco DOC o Superiore DOCG: il gusto è ricco ed integro.

 

 

 

80 ANNI DI ESPERIENZA

 

Dalle prime viti, piantate negli anni quaranta, la nostra tradizione di viticoltori vede oggi la quarta generazione in campo. Al passo con il progresso tecnologico, il motus vitae dell’azienda oggi conserva quei saperi e tramanda di generazione in generazione quella passione ed il legame con il territorio che la famiglia Vettoretti ha costruito in questi decenni.

 

 

 

ECOSOSTENIBILITA’ DALLA TERRA ALLA CANTINA

 

La nuova cantina di La Tordera è in fase di certificazione Casa Clima, a conferma della strada  della  maggiore sostenibilità intrapresa dall’azienda.

 

CasaClima Wine è un sigillo di qualità ed una dichiarazione di sostenibilità per cantine vinicole. Si tratta di una certificazione dell’Agenzia CasaClima, che valuta la compatibilità ambientale dell’edificio e il comfort abitativo, il consumo di energia e acqua nella produzione dei vini, la scelta degli imballaggi ma anche le conseguenze del trasporto. La valutazione dell`efficienza energetica è focalizzata non solo sulle prestazioni dell`involucro edilizio ma anche sui processi di vinificazione; vengono monitorati i consumi per verificare l`efficacia delle soluzioni di risparmio idrico ed energetico adottate, al fine di ridurre le emissioni dannose e limitare l´uso di risorse.

 

Quello di CasaClima diventa quindi il naturale sigillo a conferma dell’equilibrio sostenibile adottato da La Tordera.

 

 

 

CONTROLLIAMO L’INTERA FILIERA

 

Nessun passaggio della produzione viene seguito esternamente dall’azienda. La gestione dei vigneti è seguita della famiglia che con sapiente maestria, cura a mano ogni singola vite dei vigneti di proprietà locati spesso in scoscesi pendii in comune di Valdobbiadene, pressoché inaccessibili ai mezzi meccanici.

 

La vendemmia segue i ritmi della natura e coinvolge anche un numero considerevole di lavoratori stagionali, i quali in un’atmosfera di festa, conservano nel tempo quella tradizionale pratica di gestione della vigna, che ci permette di preservare e lavorare al meglio le nostre uve. Tutte le successive fasi di lavorazione, fino all’imbottigliamento e allo stoccaggio del prodotto vengono seguite interamente dall’azienda, la quale ne cura ogni singolo dettaglio.

 

 

 

LE UVE NON SI SPOSTANO

 

I 50 ettari di proprietà sono locati in 5 comuni, che distano solo 15 chilometri dalla sede aziendale.

 

Grazie a questo fattore l’uva, sana ed intatta, viene trasportata rapidamente e frequentemente in cantina in piccoli carri; segue in tempi strettissimi la pressatura, quasi totalmente senza solfiti. Fondamentale in questa fase l’utilizzo della tecnologia del freddo ed in tal senso essenziale la nuova struttura coibentata in legno ed i pannelli fotovoltaici, a garanzia di una maggiore autonomia e minore dispersione delle risorse.

 

 

SCHEDA TECNICA

Prosecco Superiore Valdobbiadene Docg Extra Dry Serrai-vendemmia 2013-

 

SERVIZIO

Va servito ad una temperatura di 8° C, in una flûte per i brindisi.

ZONA ORIGINE

Colline di Vidor.

VITIGNI

85% Glera, 5% Bianchetta, 5% Verdiso, 5% Perera.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Doppio capovolto.

EPOCA DI RACCOLTA DELLE UVE

Dal 1 al 10 ottobre.

GRADAZIONE ALCOLICA

11,5%

GRADAZIONE ZUCCHERINA

16 grammi litro.

ACIDITÀ TOTALE l 0,75 l 1,50 5,6 grammi litro.

 

 

 

Note di degustazione di Roberto Gatti

 

Il colore è tipico dei prosecchi giallo paglierino tenue con riflessi verdolini ; ciò che colpisce fin da subito è la spuma bianca e copiosa, che in pochi secondi scompare ; il perlage è sottilissimo e persistente, alla cieca sarebbe molto facile scambiarlo per un metodo classico ( lo stesso metodo per elaborare lo champagne ) , questo ad indicare una attenta ed impeccabile vinificazione e presa di spuma ;

al naso è intenso, pulito, elegante di grande piacevolezza, dove ritroviamo le tipiche note di pera william e mela ;

in bocca è armonico, equilibrato, ha una bella cremosità, l’acidità è contenuta ed in sottofondo, mai sopra le righe, un sorso invita al successivo, fa salivare, buona e lunga la Pai finale per la tipologia !

Un prosecco molto buono, spumantizzato con il metodo charmat ( ovvero rifermentazione in autoclave ) in maniera impeccabile, di grande qualità, tra i migliori prosecchi degustati negli ultimi anni. Da oggi annoverato tra i miei preferiti, perchè quel veloce assaggio di tanti anni fa al Vinitaly non lo avevo piu’ scordato ed ora ne ho avuto una sicura conferma !

Da classificare ottimo/ Eccellente

 

Coi i migliori complimenti alla famiglia Vettoretti Pietro !

 

Roberto Gatti

Tags: , ,

Condividi o commenta Un prosecco con i fiocchi da avere sempre in cantina

Lascia un commento


Seguici anche su: