01
ago

Roberto Gatti
in: Recensioni

Un rosso per l’estate

Estate chiama vino bianco. E chi l’ha detto? Potrebbe essere anche arrivato il momento giusto per cambiare abitudini e aprire le porte della cantina per qualche rosso fresco e leggero. Anche per il portafoglio. Ve ne consigliamo 10, ognuno con una proposta insoluta di abbinamento.

Al netto di appassionati irriducibili, l’estate chiama vini bianchi, bollicine, e tutto un contorno di bevute fresche. Poi ci sono le grandi occasioni e le giornate dal meteo incerto. Vogliamo però scardinare il binomio estate-vino bianco e andare a scoprire qualche rosso adatto alla stagione. Leggero, certo, semplice e di pronta beva, ma anche a prezzi contenuti perché quello che vogliamo è proporre vini quotidiani. Magari da servire a una temperatura un pochino più bassa del solito e abbinare con pesce azzurro, crostacei, brodetti e zuppe di mare, ma anche carne alla brace e pasta al pomodoro.

 

Settimo ‘10. Az. Alois

Azienda: Michele e Massimo Alois hanno fortemente riconsiderato nelle ultime stagioni l’impostazione produttiva e stilistica della loro bella azienda di Pontelatone. Con scelte nuove in vigna e in cantina, ma soprattutto attraverso una serie di vini pensati maggiormente in funzione della tavola.

Vino: blend di pallagrello nero e casavecchia affinato in acciaio, giocato sul frutto maturo, le erbe, la vivacità salina.

Abbinamenti: gamberi, aragoste.

Alois | Pontelatone (CE) | loc. Audelino | via Ragazzano | tel. 0823.876710 | www.vinialois.it

Settimo ‘10 | 9.70 euro | 2 bicchieri

 

Garda Cl. Groppello Giovanni Avanzi ’12. Az. Avanzi

Azienda: questa bella azienda familiare vanta ottant’anni di storia e ben 70 ettari tra vigneti e pregiati oliveti. Stessa cura della produzione in cantina e nel frantoio di proprietà, dove si produce un olio extravergine di oliva a bassissima acidità.

Vino: nella sua completa gamma di vini gardesani vi segnaliamo l’ottimo Groppello ’12, un vino fresco e asciutto snello e scorrevole, piacevole, fruttato e leggero che rende onore al vitigno.

Abbinamenti: spaghetti al pomodoro.

Avanzi | Manebra del Garda (BS) | via Trevisago, 19 | tel. 0365.551013 | www.avanzi.net

Garda Cl. Groppello Giovanni Avanzi ’12 | 7.70 euro | 2 bicchieri

 

A.A. Santa Maddalena Rielerhof ’12. Az. Josef Brigl

Azienda: il nome Brigl è legato indissolubilmente al vino altoatesino. Da un paio di anni nella nuova sede ad Appiano la storica azienda di Cornaiano è una delle più famose cantine dell’Alto Adige con una lunga e felice tradizione di qualità.

Vino: il Santa Maddalena Rielerhof ‘12 è un vino leggero a basso contenuto tannico, di colore rubino chiaro, con sapori fruttati, con frutta rossa e mandorle amare.

Abbinamenti: antipasti e specialità tipiche della cucina tirolese.

Josef Brigl | Appiano/Eppan (BZ) | loc. San Michele | via Madonna del Riposo, 3 | tel. 0471.662419 | www.brigl.com

A.A. Santa Maddalena Rielerhof ’12 | 9.90 euro | 2 bicchieri

 

Dogliani Valdibà ’12. Az. Osvaldo Barberis

Azienda: questa interessante azienda di Dogliani coltiva dal 1999 con certificazione biologica 9 ettari a vigneto (7 a Dogliani e 2 a Monforte d’Alba), in buona parte a dolcetto e continua, inoltre, ad allevare vitelli di razza piemontese. Al momento viene imbottigliato solo il meglio della produzione, mentre parte viene ancora venduta sfusa.

Vino: il Valdibà 2012 esprime al massimo la tipicità del terroir con aromi vinosi e fruttati accompagnati da un palato solido e polposo di bella persistenza. Elegante, misurato, un Dogliani interessante.

Abbinamenti: carne alla brace.

Osvaldo Barberis | Dogliani (CN) | b.ta Valdibà, 42 | tel. 0173.70054 | www.osvaldobarberis.com

Dogliani Valdibà ’12 | 9.20 euro | 2 bicchieri

 

Grignolino del M.to Casalese ’12. Az. Bricco Mondalino

Azienda: sulle dolci colline del Casalese, il vitigno grignolino, tenuto in passato in grande considerazione nell’intero Piemonte, trova ancora un habitat ideale e dei viticoltori disposti a curarlo con amore. Malgrado la sua scontrosità iniziale, invitiamo tutti a riscoprire questa perla dell’enologia piemontese.

Vino: poco colorato, possiede aromi tipici di pepe, resi più eleganti da ricordi floreali, tannini eleganti e lunga persistenza.

Abbinamenti: pesci delicatamente affumicati.

Bricco Mondalino | Vignale Monferrato (AL) | reg. Mondalino, 5 | tel. 0142.933204 | www.briccomondalino.it

Grignolino del M.to Casalese ’12 | 7.80 euro | 2,5 bicchieri

 

A.A. Schiava Menzenhof ‘12. Az. Cantina Produttori di Colterenzio

Azienda: se l’Alto Adige oggi si trova ai vertici del mondo vitivinicolo italiano è anche merito della Cantina Colterenzio. Luis Raifer, fondatore nel 1960 e per anni presidente di questa cantina sociale, ha puntato sempre alla massima qualità. Oggi è il figlio Wolfgang che prosegue l’impegno di suo padre come direttore responsabile.

Vino: di colore rosso rubino intenso, con aromi freschi e fruttati, profumi di violetta e amarena, bocca vivace e sapida, con tannini morbidi e finale fresco, elegante, di buona persistenza nel finale.

Abbinamenti: risotto agli spinaci.

Cantina Produttori di Colterenzio | Appiano/Eppan (BZ) | Loc. Cornaiano/Girlan | s.da del Vino, 8 | tel. 0471.664246 | www.colterenzio.it

A.A. Schiava Menzenhof ‘12 | 10.00 euro | 2 bicchieri

 

Cesanese del Piglio Campo Novo ‘11. Az. Casale della Ioria

Azienda: la Casale della Ioria è ormai una delle aziende di riferimento per la denominazione Cesanese del Piglio, visto come Paolo Perinelli riesce a interpretare il cesanese. I vigneti di proprietà d’altronde sono tra i migliori della zona, sia per posizione che per le caratteristiche del suolo, di tipo vulcanico argilloso

Vino: ha profumi di macchia mediterranea e terra bagnata, è piacevole, fresco, di buona nitidezza e precisione aromatica.

Abbinamenti: pomodori ripieni.

Casale della Ioria | Acuto (FR) | p.zza Regina Margherita, 1 | tel. 0775.56031 | www.casaledellaioria.com

Cesanese del Piglio Campo Novo ‘11 | 6.70 euro | 2 bicchieri

 

Lambrusco di Modena 1928 ‘12. Az. Cavicchioli U. & Figli

Azienda: Cavicchioli è una realtà storica del Lambrusco modenese che ogni anno si conferma con la qualità complessiva della produzione e con qualche autentica sorpresa fra le etichette più semplici. Quest’anno tocca a questo 1928.

Vino: pieno di forza e vitalità, con un frutto carnoso che richiama la ciliegia e il mirtillo e un tannino profondo che riesce a contrastare la calibratissima dolcezza.

Abbinamenti: prosciutto di Parma.

Cavicchioli U. & Figli | San Prospero (MO) | via Canaletto, 52 | tel. 0598.12411 | www.cavicchioli.it

Lambrusco di Modena 1928 ‘12 | 6.20 euro | 2 bicchieri

 

Valle d’Aosta Donnas 2008. Az. Caves Cooperatives de Donnas

Azienda: in bassa valle il nebbiolo (o picotendro) diventa il vitigno re, raccolto nei comuni di Donnas, Bard, Perloz e Pont-Saint-Martin le uve nebbiolo, con piccole aggiunte di neyret e freisa, diventa Donnas. Le Caves de Donnas lavorano seguendo la tradizione e si fanno apprezzare per i loro vini complessi e intensi.

Vino: l’etichetta base affina per un anno in botti grandi. Al naso gli aromi di foglie e fiori secchi sfumano in sensazioni speziate. La bocca tannica e avvolgente lo rende ideale compagno di un intero pasto.

Abbinamenti: formaggi a pasta dura stagionati.

Caves Cooperatives de Donnas | Donnas (AO) | via Roma, 97 | tel. 0125.807096 | www.donnasvini.it

Valle d’Aosta Donnas 2008 | 8.00 euro | 1 bicchiere

 

Molise Tintilia’11. Az. Angelo D’Uva

Azienda: la cantina di Campobbasso è stata tra le prime a credere alle potenzialità della Tintilia, rosso autoctono molisano, e tradizionalmente una delle più convincenti in regione per la produzione.

Vino: al naso un tono ricco ed estrattivo, di uva spericolatamente matura, ma mai surmatura. In bocca rustico e vinoso, ma anche succoso e piacevole, dalla beva facile e intensa.

Abbinamenti: pizza.

Angelo D’Uva | Larino (CB) | c.da Ricupo, 33 | tel. 0874.822320 | www.cantineduva.com

Molise Tintilia’11 | 10.00 euro | 2 bicchieri

 ( Era il 2004 quando, grazie ad Angelo d’ Uva, venivo a conoscenza di questo vitigno salvato dall’estinzione e ne scrivevo tra i primi in Italia al link : http://www.vinit.net/vini/Le_Mie_Degustazioni/Viti_salvate__la_tintilia_del_Molise_2251.html )

 

( Fonte Gamberorosso )


Lascia un commento


Seguici anche su: