04
giu

Roberto Gatti
in: Recensioni

Un Sauvignon da Grande Medaglia d’ Oro

Questo, di cui Vi stò scrivendo oggi, è un Sauvignon che al recente concorso mondiale del sauvignon 2018, si è aggiudicato una Medaglia d’Oro.

 

L’ho degustato ed a mio parere, questo Sauvignon si potrebbe aggiudicare anche una Grande Medaglia d’ Oro, potendosi attestare oltre i 92/100.

 slide4

Azienda Agricola Ronchi San Giuseppe

di Zorzettig Francesco e Fulvio SSA

Via Strada di Spessa 8 -

33043 Spessa di Cividale del Friuli Udine

Tel. +39 0432 716172

info@ronchisangiuseppe.com

Web :http://www.ronchisangiuseppe.com/

 

 

La Storia

( liberamente tratto dal sito aziendale )

Dal secondo dopoguerra, a partire dal nonno Pietro, fino ad oggi, attraverso le generazioni ed il lavoro di Franco, Lina, Fulvio, Dania e l’intera famiglia Zorzettig, abbiamo continuato una tradizione che affonda le sua radici ancora più indietro nel tempo.

 aziendavinicolaronchisangiuseppe_logo

Tramandiamo la passione per la vigna ed il vino, dai genitori ai figli, insieme ai valori, alla lingua, all’identità di una grande civiltà contadina: un patrimonio di cui siamo orgogliosi.

 

 

Vino Sauvignon 2017 Doc gr.13

 retro

Scheda Tecnica

 

IL SAUVIGNON È UN VITIGNO A BACCA BIANCA PROVENIENTE

DALLA ZONA DI BORDEAUX, MOLTO DIFFUSO NEL MONDO

VITIVINICOLO. IN FRIULI HA TROVATO CONDIZIONI

PEDOCLIMATICHE ESTREMAMENTE FAVOREVOLI NELLA

FASCIA COLLINARE. È QUI INFATTI CHE IL SAUVIGNON

DÀ ECCELLENTI RISULTATI IN TERMINI DI COMPLESSITÁ,

EQUILIBRIO GUSTO-OLFATTIVO E LONGEVITÁ E SI

CARATTERIZZA PER UN ECCELLENTE PATRIMONIO AROMATICO.

 

 

 

Tipologia di vino: Bianco secco

Nome vigneto: “Zuc di Noax”, situato in Comune di Corno di Rosazzo

Natura del terreno: Rocce marnose-arenacee di origine

eocenica, ricche di sali minerali e di molti altri microelementi

Altitudine: 180 mt. slm

Anno impianto: 1992

Esposizione: Sud-est

Produzione di uva per ettaro: 60 q.li

Forma di allevamento: Cappuccina

Vendemmia: Precoce in modo da esaltare la frazione aromatica

delle uve; manuale con cernita dei grappoli.

Vinificazione: L’uva raccolta viene delicatamente diraspata; successivamente si ha una breve macerazione in pressa pneumatica per 4/6 ore a temperatura controllata di 10°C. Segue pressatura soffice delle uve ed il mosto così ottenuto viene chiarificato tramite

decantazione. La vinificazione prosegue con la fermentazione alcolica a temperatura controllata (16°-18°C) in recipienti di acciaio inox.

Il vino viene poi affinato per 3-4 mesi in serbatoi di acciaio inox, avendo particolare cura nella conservazione delle “fecce nobili” con delle frequenti movimentazioni.

Gradazione alcolica: 13,0% vol.

Acidità totale: 5.6 gr./l.

Temperatura di servizio: 8-10 gradi

Periodo di conservazione: 2/3 anni

Note sensoriali: Vino dal colore giallo paglierino tenue con lievi riflessi verdognoli. Il profumo intenso, ricco, non stucchevole, ricorda il peperone giallo, la banana, il melone, la salvia. Al gusto si presenta

asciutto e nervoso, ma nello stesso tempo morbido, caldo, vellutato, elegante, piacevolmente aromatico e di buona struttura.

Abbinamenti gastronomici: Ottimo come aperitivo, si accompagna a pietanze speziate che possano competere con la sua aromaticità.

Perfetto anche con formaggi erborinati o di media stagionatura e pesce di lago o di laguna. Grande vino da crostacei, scampi, aragoste.

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE

 fronte

Al colore è paglierino chiaro, limpido e brillante ; naso di grande intensità, eleganza e finezza, un clone particolarmente gradevole di sauvignon :

fiori di sambuco, note di peperone, pomodoro verde ; in bocca è ampio,intenso, di grande impatto gustativo ed appagante, di una potenza aromatica come pochi, godibile, equilibrato, di qualità superiore alla media.

Interminabile la persistenza aromatica, da qui all’eternità.

Un fuoriclasse assoluto, da standin ovation, un Top Wine da Grande Medaglia d’ Oro, Eccellente 94/100 .

Complimenti a questi bravi viticoltori.

12

Grandi sono gli uomini che sanno trasformare i frutti della terra in questo modo, e portarli a noi per l’appagamento dei nostri sensi !

Chapeau !!

Roberto Gatti

Tags: , , , , ,

Condividi o commenta Un Sauvignon da Grande Medaglia d’ Oro

Lascia un commento


Seguici anche su: