07
ago

Roberto Gatti
in: Recensioni

Un Lugana per l’estate

Ho partecipato alcuni anni orsono, alle prime edizioni dell’evento Italia In Rosa, che si svolge ogni anno a Moniga del Garda, sulle sponde dell’omonimo lago.

 

In queste occasioni viene organizzato un concorso enologico denominato Trofeo Molmenti, al quale ho preso parte come giudice in una delle prime edizioni, proprio durante questo evento ho incontrato e conosciuto l’azienda di cui Vi scrivo oggi. Leggi al link :

 

http://www.winetaste.it/moniga-del-garda-per-tre-giorni-capitale-italiana-dei-rosati/

 

 

 

 

 

La mia attenzione è stata catalizzata ancora una volta da questa azienda :

 

Azienda Agricola Turina

Via Pergola, 68 25080 Moniga del Garda (Brescia)

Valtenesi – Lago di Garda

tel 0365 502103

info@turinavini.it

Internet :http://www.turinavini.it

 

per avere elaborato, dopo 10 anni di ricerche e di studi, un vino marzemino solfiti free, ovvero senza alcuna aggiunta di solfiti.

 

 

La Storia aziendale

 

L’Azienda Agricola Turina è un’azienda a conduzione familiare dedita alla coltivazione della vite e dell’ulivo da molte generazioni; attualmente è condotta da tre fratelli: Paolo, Luigi e Dario.

Fu il nonno Luigi ad avventurarsi nelle prime vinificazioni, certo che dal groppello, il vitigno nativo della Valtenesi, avrebbe ottenuto un vino gradito alla clientela, per le sue doti di equilibrio gustativo e di particolare finezza.

Oggi, a quasi cento anni di distanza, è ancora il Groppello a tenere viva la passione per la viticoltura nei fratelli Turina. Dai 18 ettari di vigneto coltivati in Valtenesi con assoluto rispetto per l’ambiente, vengono prodotte annualmente 150.000 bottiglie dei grandi vini della doc Garda classico, alle quali si affianca una produzione numericamente più modesta, di bottiglie di olio extravergine di oliva.

La moderna cantina di vinificazione, imbottigliamento e affinamento, risultato di una serie di investimenti iniziati dal papà Gaudenzio nel 1974, si affaccia alla strada che collega Desenzano con Salò ed è aperta al pubblico per degustazioni ed acquisti.

 

 

Le degustazioni

 

Vino Lugana Dop 2012 gr. 13,5 Vigna Fenil Boi

 

La vigna Fenil Boi è situata nella parte più occidentale della zona storica di produzione del vino Lugana; qui i filari si innalzano dolcemente sulle pendici delle colline moreniche, dove l’argilla abbraccia la sabbia e si adorna di sassi. Le particolari caratteristiche di questo suolo, assieme al clima che si fa più asciutto e ventilato, permettono di ottenere questo importante vino. In cantina la vinificazione e l’affinamento vengono seguite con particolare cura, nel solco della tradizione senza però rinunciare al possibile miglioramento di un vino che, per sua natura, è ricchissimo di potenzialità. Intenso, sapido e persistente al gusto; profumo sempre delicato, con sentori minerali e di fiori bianchi, di agrumi e di erbe di campo. Molto versatile nell’accostamento con tutti i piatti del lago di Garda, accompagna in modo eccellente anche piatti a base di pesce di mare.

 

Scheda Tecnica

vigneti: Lonato, località “Fenil Boi”

densità: 4000 piante per ettaro

produzione: 120 quintali per ettaro

vendemmia: manuale con accurata selezione

vitigno: Trebbiano di Lugana (Turbiana)

vinificazione: separazione statica delle vinacce dal mosto fiore, fermentazione con lieviti selezionati a temperatura controllata

maturazione: in acciaio sulle proprie fecce con batonage per tre mesi

gradazione: 13,5% vol

acidità totale: 5,2 g/l

zuccheri residui: 5,7 g/l

colore: giallo con riflessi dorati

profumo: delicato, di frutta esotica matura, minerale

gusto: intenso, avvolgente, sapido, persistente

possibilità di invecchiamento: 3-4 anni

 

Note di degustazione di Roberto Gatti

 

Al colore si presenta con un bel giallo paglierino di buona tonalità ;

Olfatto : al naso è intenso, con note fruttate a pasta gialla, agrumi e fiori bianchi ;

Gusto/Olfatto : in bocca è equilibrato, molto intenso nel centro bocca, si dispiega molto bene, ritornano le note agrumate intercettate al naso, è sapido e minerale, lunga la persistenza ( pai ) finale .

Anche dopo molti giorni dalla stappatura mantiene inalterate ed integre le sue peculiarità organolettiche, segno che trattasi di un vino “ di vigna “ e non “ di cantina “.

Da classificare molto buono /ottimo ( 88/100 )

 

P.S. ) Da segnalare anche :

Marzemino benaco Bresciano 2012-gr. 13- Senza solfiti aggiunti

Vinificato con un leggero passaggio in botte di legno di rovere, che ha conferito speziatura e longevità. Un vino fruttato e leggermente speziato, di sicuro interesse, soprattutto per le persone allergiche ai solfiti.

Da classificare molto buono ( 86/100 )

 

Roberto Gatti

 

 

Tags: , , , ,

Condividi o commenta Un Lugana per l’estate

Lascia un commento


Seguici anche su: