14
nov

Roberto Gatti
in: News

Vino, le 10 bottiglie migliori sotto i 15 euro ( secondo Il Corriere )

Non sempre la regola «se il prezzo è alto, il vino è buono» è valida. Certo, il primo pensiero per chi non si intende di vino, e vuole per esempio fare bella figura a una cena, è quello di andare a spendere cifre considerevoli. Ma talvolta non è necessario: esistono bottiglie di qualità abbordabili. Basta un’accurata selezione delle uve per ottenere ottimi risultati. Ecco la nostra selezione dei 10 migliori vini sotto i 15 euro.

 

Verdicchio dei Castelli di Jesi Capovolto ’13 – La Marca di San Michele

 

“Capovolto” 2013 è un vino bianco marchigiano che mantiene la promessa in etichetta perché è in grado di stravolgere le pupille gustative grazie alla sua freschezza e complessità aromatica. Questo vino, grazie al suo equilibrio, si presta in maniera eccellente all’abbinamento con formaggi freschi e pesce. “La Marca di San Michele” è l’azienda produttrice e rappresenta una piccola realtà biologica a conduzione familiare che produce circa 30.000 bottiglie l’anno situata vicino ad Ancona.

Prezzo: 13,50€

 

 

Erbaluce di Caluso La Rustìa ’13 – Orsolani

 

La chicca del canavese, prodotta dalla storica azienda Orsolani, si chiama “La Rustìa” ed è un ottimo bianco piemontese. La sua peculiarità risiede nell’accurata scelta delle uve, grappolo per grappolo, in modo tale da permettere alla famiglia Orsolani di produrre qualità. Al naso si percepisce immediatamente un carattere fruttato ed intenso, con una forte mineralità che lo rende abbinabile a crostacei e pesce crudo.

Prezzo: 13,40€

 

 

 

Val Venosta Pinot Bianco Sonnenberg ’13 – Cantina Meran Burggräfler

 

Alla ricerca di vino bianco con vigneti in alta quota che devono affrontare condizioni climatiche estreme? Il vostro vino si trova tra le montagne trentine e si chiama Pinot Bianco Sonnenberg. Le condizioni ambientali in cui crescono le vigne conferiscono al vino un aspetto brillante con dei profumi freschi e fruttati di mele verdi. L’abbinamento ideale è con pesce crudo o formaggi freschi.

Prezzo: 13,98€

 gettyimages-156654895-619x368

 

Montepulciano D’Abruzzo ”Testarossa” 2012 – Passetti

 

Se siete alla ricerca di un perfetto connubio tra un vino rosso 100% Montepulciano d’Abruzzo e un prezzo molto ragionevole, questo è il vino che fa per voi. Il “Testarossa” di Passetti è il fratello minore di molti grandi rossi toscani. Di colore rubino profondo, che dona eleganza, e dal profumo di frutti rossi e di sottobosco, per un sinfonico abbinamento con primi piatti di carni.

Prezzo: 15,80 €

 

 

 

Toscana IGT, Le Difese 2015 – Tenuta San Guido

 

Stesse vigne e stessa zona di produzione ma i prezzi, questa volta, sono alla portata di ogni portafoglio. Stiamo parlando di Le Difese di Tenuta San Guido, storica tenuta toscana creatrice del famoso Sassicaia, fiore all’occhiello dell’azienda, in grado di produrre fratelli minori di carattere. Le peculiarità di questo vino sono negli spiccati profumi di mora e frutti rossi che creano morbidezza in bocca: la cornice perfetta per una cena a base di selvaggina e carni rosse.

Prezzo: 15.00€

 

 

 

Concerto, Lambrusco reggiano DOC – Medici Ermete

 

Quale vino rosso frizzante può essere perfettamente abbinato a un ottimo gnocco fritto con salumi di qualità? Ovviamente la risposta è il Lambrusco, ma uno ben preciso: il Concerto di Medici Ermete. Prodotto dalla varietà più importante della zona, il salamino, si tratta di un rosso fruttato, caratterizzato da una piacevole acidità.

Prezzo: 12,50€

 

 

 

Sp68 Bianco – Arianna Occhipinti.

 

Sp68 è la strada siciliana che per 3000 anni è stata percorsa dai contadini, che con le loro anfore e botti, portavano a casa il frutto del loro prezioso lavoro. Arianna Occhipinti ha deciso di chiamare il suo vino bianco “Sp 68” per mantenere vivo il ricordo di un vino, di ieri e di oggi, che è il risultato di conoscenze e tradizioni tramandate nel tempo. L’equilibrio è il suo punto forte: lo rende perfetto con dei piatti di carne al forno.

Prezzo: 14,40€

 

 

 

Cacc’e Mmitte di Lucera – Alberto Longo

 

Cacc’e Mmitte di Lucera è un rosso che canta fuori dal coro pugliese, non solo negramaro e primitivo nel tacco italiano ma anche Nero di Troia, Montepulciano D’Abruzzo e Bombino Bianco. Alberto Longo, fondatore della cantina, è stato spinto dall’amore per la terra e la passione per il vino a dar vita a una chicca dell’alto tavoliere. Vivace color rubino accompagnato da aromi di frutti di bosco e spezie e gusto robusto, ma piacevole, da abbinare con carne rossa.

Prezzo: 15.00€

 

 

Fiano di Avellino DOCG 2015 – Petilia

 

Curiosi di scoprire i vini campani? Il fiano di Avellino di Petilia è ciò che state cercando, rappresentativo della produzione campana e alla portata di tutti. Questo vino viene da una piccola produzione curata in maniera molto precisa da Roberto e Teresa, due irpini che hanno coraggiosamente deciso di lasciare la città e dedicarsi alla produzione vinicola. Il vino si presenta con un colore paglierino e al naso ricorda molto dei fiori bianchi con un inconfondibile profumo di nocciola tostata. Ottimo vino da utilizzare per aperitivi o cene di pesce crudo.

Prezzo: 12,90€

 

 

 

Perbacco, Nebbiolo – Vietti

 

Si sa che il barolo molto spesso ha prezzi abbastanza elevati e non sempre ci si può permettere di gustarlo. Privarsene completamente? Assolutamente no, il Nebbiolo Perbacco è un ottimo compromesso perché per la produzione sono utilizzate uve di Nebbiolo e, spesso, se non sono della qualità corretta, anche uve di Nebbiolo da Barolo con processi differenti di produzione. Ideale gustare questo vino con primi piatti di carne.

 

 

 

( Fonte Cucina Corriere )

Tags: , , ,

Condividi o commenta Vino, le 10 bottiglie migliori sotto i 15 euro ( secondo Il Corriere )

Lascia un commento


Seguici anche su: