05
feb

Roberto Gatti
in: Enologia tecnica, News

Vino senza solfiti pronto per il mercato

Un Vino senza solfiti è un Vino naturale ed è possibile produrlo tramite una variazione sul tema nel tradizionale procedimento produttivo che va incontro soprattutto alle esigenze dei consumatori sensibili (il classico cerchio alla testa, tanto per citarne uno) alle sostanze allergeniche contenute nei solfiti

 

Vino senza solfiti e Vino biologico – In un momento storico che vede la “nicchia” del Vino naturale sempre più al centro dell’attenzione dei consumatori, è doveroso fare delle opportune distinzioni. Il Vino senza solfiti (lavorato cioè senza l’aggiunta di sostanze chimiche che generalmente difendono le caratteristiche organolettiche del prodotto dal deterioramento ad opera di microbatteri) è diverso dal processo “biologico” di vinificazione delle uve che, però, consente l’utilizzo di solfiti.

 

E’ possibile produrre Vino senza solfiti? – Partendo dal presupposto che i lieviti producono in maniera naturale i solfiti, quello che spesso avviene nella fase di produzione del Vino senza solfiti è la limitazione entro i livelli consentiti (10mg/l) e anche una selezione delle uve che, se fatta in maniera accurata, riduce l’impego dei solfiti nella prima fase della fermentazione. Per la parte restante del processo produttivo (le fasi dell’affinamento/imbottigliamento) l’importante è prestare molta attenzione all’azione dell’ossigeno. La linea di confine tra un Vino senza solfiti e un vino a basso contenuto di solfiti è davvero sottile. Quello che propone il protocollo Onlywine è l’assenza totale di solfiti che in alcune realtà produttive italiane è già possibile.

Vino senza solfiti uguale cura delle uve – Questo processo di allineamento alle direttive ambiziose del progetto lanciato dall’Università di Pisa sta avvenendo con gradualità da parte di molte aziende vinicole italiane che si ritrovano ad avere la splendida opportunità di riscoprire l’importanza e la cura per la campagna. Elementi che permettono di apprezzare le caratteristiche della propria territorialità, variabile fondamentale per stabilire quel legame imprenscindibile tra Vino e territorio che fa così tanto la differenza nell’attuale valorizzazione del Made in Italy.

 

 

( Fonte cno-webtv.it )

Tags: , ,

Condividi o commenta Vino senza solfiti pronto per il mercato

Lascia un commento


Seguici anche su: