09
feb

Roberto Gatti
in: News

Wineshop.it, il primo sito per acquisti di vino, online fin dal 1999

Un sito internet specializzato nella vendita di vino online, una enoteca virtuale, dove è molto semplice e pratico approvvigionarsi di ottimi vini senza uscire di casa. Possibile l’acquisto di una singola bottiglia per tipo, cosi’ da potere ricevere comodamente a casa un assortimento dei migliori vini proposti.

Un sito che mi sento di consigliare per l’agilità nella consultazione e la serietà del titolare !

Buoni acquisti su :

 

https://www.wineshop.it/it/

 

 

logo 

 

Profilo della Società

 

Wineshop.it è leader in Italia nella vendita di vino di qualità su Internet. Azionista di maggioranza ed Amministratore Unico della società è Andrea Gaetano Gatti. Nato a Milano nel 1962 ha passato l’infanzia e l’adolescenza in Spagna a Madrid dove la famiglia risiedeva. Laureatosi con lode in Ingegneria Elettrotecnica a Roma, dopo aver lavorato per anni come dirigente in società multinazionali, ha deciso di trasformare la sua passione per il vino in business fondando nel 1999 insieme con degli amici la WINESHOP.IT S.r.l., di cui ha iniziato ad occuparsi a tempo pieno alla fine del 2001,

 

realizzando così il proprio sogno imprenditoriale. Scopo della società è quello di dare agli amanti del vino italiano, ovunque essi si trovino, la possibilità di conoscere, apprezzare e comprare vino italiano di qualità, altrimenti difficilmente reperibile. Tenuto conto che il panorama enologico italiano è attualmente costellato da centinaia di piccoli produttori, poco conosciuti al grande pubblico ma con una attenzione quasi maniacale per il territorio e per le tecniche tradizionali di produzione, piccoli produttori che investendo quasi esclusivamente nella qualità non hanno i mezzi per pubblicizzare i loro prodotti, Wineshop.it si propone di far conoscere questa realtà dell’enologia italiana, dando la possibilità a questi “artigiani del vino” di fare apprezzare i propri prodotti ad un pubblico sempre più numeroso.

 

 

 

Modello di Business

 

Si tratta di un’impresa completamente legata ad internet, che non ha un’enoteca o una produzione vinicola alle spalle, ma ha una struttura molto semplice e flessibile. L’idea di business si basa su alcune considerazioni relative al prodotto e al canale di vendita: 1) negli ultimi anni la domanda di vino di qualità ha subito un incremento esponenziale: si tende a bere di meno ma a spendere di più;

 

2) il vino è diventato sempre più un fenomeno culturale e l’informazione diventa elemento determinante nella scelta di un vino;

 

3) Internet è il mezzo informativo per eccellenza ed il navigatore medio si identifica con il potenziale consumatore di vino di qualità (uomo, 25-45 anni, alto livello di istruzione e reddito).

 

Sulla base di queste considerazioni, l’azienda ha definito una propria strategia basata su tre linee guida: a) focalizzarsi su una nicchia di mercato, commercializzando esclusivamente prodotti italiani di qualità e di difficile reperibilità; b) informare prima di vendere e garantire quantità e qualità dei contenuti; c) personalizzare il rapporto con il cliente: parlare la stessa lingua, coccolarlo e conoscerne i gusti e le aspettative. Strumento fondamentale, per la sua efficacia ed efficienza nel tradurre in pratica la strategia aziendale, è il sito, caratterizzato da una grafica essenziale che tende a privilegiare la facilità d’uso e la velocità di caricamento delle pagine. Per quanto riguarda i contenuti, il sito rispecchia l’obiettivo strategico di fornire informazione all’appassionato di vino: Wineshop.it non è semplicemente un elenco di vini da scegliere e comprare, ma un punto di riferimento per chiunque vuole avvicinarsi al mondo del vino. Gli stessi clienti partecipano alla stesura dei contenuti mediante l’invio di racconti o foto legate al vino, incrementando in questo modo il senso di appartenenza alla “community”.

 

 

 

Attività Promozionali

 

Wineshop.it, per garantire la propria visibilità sul web, ha intrapreso diverse iniziative, tra cui le classiche del mondo internet (inserimento nei motori di ricerca più noti, segnalazioni via e-mail, campagne banner, mailing list) e quelle più tradizionali (azioni mirate presso le associazioni di sommelier/gourmet italiane e straniere, promozioni su quotidiani, riviste e guide di settore italiane e straniere). Risultati concreti però sono arrivati da iniziative più originali, come ad esempio la partnership con American Express, Seat Pagine Gialle o con altri siti internet del settore (Cucina Italiana, Winereport.com, Acquabuona.it, ecc) che hanno portato un elevato numero di contatti utili, cioè di visitatori che sono diventati clienti. Un’altra delle fonti più importante di contatti utili è stata sicuramente AltroConsumo (l’associazione privata, senza fini di lucro, che da oltre 30 anni promuove e difende i diritti dei consumatori), che ha rilasciato, a suo tempo, a Wineshop.it il prestigioso marchio certificato “Web Trader” che attesta gli elevati standard qualitativi dell’azienda. Ma la cosa più importante è che Wineshop.it fa “promozione” investendo direttamente sui clienti: è stato il primo sito di commercio elettronico ad abolire le spese di spedizione in Italia (per ordini superiori ai 99 euro); tutte le settimane offre ai propri clienti dei vini selezionati ad un prezzo estremamente competitivo, grazie ad accordi esclusivi con i produttori; dilaziona i pagamenti dei propri clienti a 6 giorni dall’ordine in modo tale che per qualunque eventualità (ad esempio un vino che sa di tappo) sia sempre possibile effettuare un rimborso; tutti i prodotti visibili sul sito sono sempre presenti nel magazzino di proprietà, gli ordini sono preparati in-house e spediti mediante corrieri espresso garantendo dei tempi di consegna sensibilmente inferiori alla media di mercato.

 

 

 

Risultati

 

La crescita aziendale ha seguito la “politica dei piccoli passi”, non avendo ricevuto finanziamenti esterni, le poche risorse interne, sono state ottimizzate e gli investimenti valutati attentamente. Non tutto è stato “rose e fiori”, tra le difficoltà incontrate: l’esclusione da promettenti mercati internazionali a causa di leggi che limitano l’importazione di prodotti alcolici; la mancanza di leggi che tutelino il commerciante on-line dalle truffe; le commissioni applicate sulle transazioni effettuate con carta di credito molto più elevate di quelle dei negozi tradizionali; i problemi logistici dovuti alla particolarità del prodotto (c’è stata una lunga ricerca prima di approdare all’attuale sistema di imballaggio e a dei vettori efficienti). Ciononostante in pochi anni di attività Wineshop.it ha ottenuto molti premi a livello nazionale ed internazionale ed una buona copertura media, in molti casi totalmente gratuita. Già a giugno del 2000 nella ricerca svolta da Databank S.p.a., allora prima società di consulenza italiana, Wineshop.it era stato valutato come il miglior esempio europeo di e-commerce di vini. Attualmente Wineshop.it è l’unico sito italiano presente nella classifica internazionale delle migliori enoteche online stilata, ogni due anni, dal Prof. Grégory Bressolles della BEM-KEDGE Business School. Nell’ultima edizione 2017 della classifica Wineshop.it si è piazzato al quinto posto. Il fatturato della società, che si avvale di un organico estremamente snello, è cresciuto di anno in anno, anche durante gli anni della cosiddetta “crisi di Internet”, portando la società in utile già a partire dal 2002. Punti di forza di questa azienda sono da ricercare nella passione di chi ha investito in una attività, rischiando in prima persona:

 

Wineshop.it rappresenta un punto di riferimento perché non è solo un “punto vendita”, ma una fonte di informazioni aggiornate, precise e tecniche sul mondo del vino. L’attenzione per il cliente è uno dei pilastri su cui si fonda il successo dell’iniziativa: le promozioni, le modalità di pagamento, di consegna e di post-vendita superano il servizio offerto da qualsiasi enoteca tradizionale.

 

Maggiori informazioni a:

 

http://www.wineshop.it/it/aiuto-e-info/dicono-di-noi

 

 

 

 

 

Tags: , , ,

Condividi o commenta Wineshop.it, il primo sito per acquisti di vino, online fin dal 1999

Lascia un commento


Seguici anche su: