Home News “Impenetrabile” un aggettivo e un colore, il Nero D’Avola conquista Sicilia En...

“Impenetrabile” un aggettivo e un colore, il Nero D’Avola conquista Sicilia En Primeur

Oltre centociquanta giornalisti specializzati, magistralmente guidati dal cavaliere del lavoro dott. Ezio Rivella, questa mattina al Grand Hotel Diodoro hanno partecipato alla degustazione professionale En Primeur finalizzata allassegnazione del rating della vendemmia 2006.


 


Il rigoroso test, riservato ad una short list di diciotto bottiglie rigidamente selezionate da una commissione di enologi e suddivisa in una serie di batterie volutamente anonime, si è caratterizzato per una partecipazione di esperti che ha superato qualsiasi più rosea aspettativa, sorprendendo gli organizzatori e confermando lindubbio successo della consolidata formula di questo quarto Sicilia En Primeur.


 


Nella prima batteria di vini, resi rigidamente anonimi, sono stati degustati tre Neri dAvola provenienti da diverse zone di produzione e molto differenti tra loro. Nelle batterie successive sono stati provati anche molti vini provenienti da vitigni internazionali che hanno espresso molto bene i tipici flavors siciliani. Lultima batteria si è caratterizzata per la presenza di un particolare vino da dessert.


 


Il cavaliere Rivella ha condotto la degustazione soffermandosi sulla crescita della qualità dei vini presentati e di uneleganza tutta nuova. Dalla batteria è emersa una vivace sperimentazione tecnica in particolare nei confronti di un Frappato vinificato bianco, su una sorprendente elaborazione di un Tannat dellEtna e su un elegante mix tra Chardonnay e Fiano.


 


Grande interesse da parte degli operatori nei confronti, non solo del Nero dAvola che ormai sembra volare nelle differenziazioni territoriali siciliane, ma anche per i vari Nerelli, definiti dal cav. Rivella; il simbolo del rinascimento del vino siciliano autocotono..


 


Nel complesso, dalle cinque batterie siciliane è emerso un uso più equilibrato e sapiente del legno, una buona acidità e quindi maggiore longevità dei vini e il gusto di sperimentare nuovi blend e nuovi vitigni. Questo quarto Sicilia En Primeur, sarà ricordato per aver mostrato quella capacità dei produttori finalizzata allottenimento della massima qualità che possa esprimere al meglio un territorio complesso e caratteristico.


 


Se si volesse trovare un aggettivo che possa esprimere il segnale della migliore offerta enologica siciliana, questo è certamente impenetrabile, enunciato numerose volte dal Cav. Rivella e riferito naturalmente al colore dei Neri Davola che questanno hanno caratterizzato la passerella enologica.


 


Ufficio Stampa: Francesca Maraviglia


Ph: 39 091 423464 39 348 3824321


 


E-mail: ufficiostampa@siciliaenprimeur.it


 


URL: www.siciliaenprimeur.it


 


 


——————————————————————————–


 


Assovini Sicilia


 


Palermo, Viale della Regione Siciliana 401


 


Tel.: 091 423464 – Fax: 091 6451102


 


URL: www.assovinisicilia.it


 


E-mail: info@assovinisicilia.it


 


Annotazioni


Ho partecipato a questo entusiasmante Tour enologico in Sicilia durato 4 giorni, ed a breve ve ne darò ampio resoconto, con quanto di meglio, e le vere ” chicche ” che ho trovato.


Roberto Gatti