Home Comunicati Stampa Appassimenti aperti a Serrapetrona Vernaccia da gustare e ammirare

Appassimenti aperti a Serrapetrona Vernaccia da gustare e ammirare

SERRAPETRONA – Il modo migliore per conoscere e apprezzare un buon vino è calarsi nei luoghi di produzione.

 

Degustarne le qualità, ascoltarne la storia, ma anche “vederlo”. Questo è vero soprattutto per la Vernaccia nera: ogni anno Serrapetrona apre ai visitatori i suoi appassimenti, spazi ricchi di fascino dove le uve vengono riposte ad appassire regalando a questi vini una spiccata personalità. Domenica 8 novembre è in programma la prima “uscita” della manifestazione, organizzata dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini (Imt), dai produttori della Vernaccia di Serrapetrona Docg e del Serrapetrona Doc e dal Comune di Serrapetrona, con il patrocinio della Regione Marche.

 

Un appuntamento giunto alla decima edizione che negli anni ha saputo raccontare l’unicità di questo vino: “Appassimenti Aperti è diventato un evento molto importante a livello nazionale – commenta il direttore di Imt, Alberto Mazzoni – ogni anno sia professionisti del settore che semplici appassionati vengono a scoprire la particolarità di questo territorio, dove in alta collina si producono vini dalle caratteristiche chimico-fisiche e organolettiche non riproducibili altrove. Un’attiità di valorizzazione che ha permesso ai nostri produttori di potenziare la promozione e incrementare le loro attività”.

 

Vini che sanno raccontare un mondo, sottolinea il sindaco di Serrapetrona, Silvia Pinzi: “La Vernaccia è ambasciatrice delle nostre eccellenze non solo in campo enogastronomico ma anche paesaggistico e culturale. Appassimenti Aperti è andata sempre in crescendo, e la grande soddisfazione è legata anche alle sinergie attivate tra istituzioni, produttori e associazioni nel comune obiettivo di promuovere il territorio”.

 

La manifestazione si svolgerà dalle ore 11 alle 19. In piazza saranno allestiti per le degustazioni gli stand dei produttori, entusiasti per una vendemmia da ricordare: Colleluce, Alberto Quacquarini, Lanfranco Quacquarini, Tenuta Colli di Serrapetrona, Massimo Serboni e Fontezoppa. Le cantine saranno aperte per visite e degustazioni dalle ore 11, e dalle ore 14 saranno raggiungibili anche tramite un servizio navetta gratuito. In piazza ci saranno anche stand con prelibatezze gastronomiche (tra cui dolci, salumi, formaggi, tartufi, legumi e miele) e nelle viuzze circostanti si snoderà il mercatino dell’artigianato artistico. La seconda giornata di Appassimenti aperti si svolgerà domenica 15 novembre.

 

 

( Fonte corriereadriatico.it )