Home News ASSOCAMER-ESTERO, 49% EXPORT VINO VERSO BRASILE

ASSOCAMER-ESTERO, 49% EXPORT VINO VERSO BRASILE

 

Si rafforza l’export di vino italiano verso il Brasile. Nei primi quattro mesi del 2006, a confronto con lo stesso periodo dello scorso anno, le esportazioni sono aumentate del 49%, passando da 1 milione e 235 mila litri a 1 milione e 846 mila. Lo comunica la Camera di Commercio Italiano di Belo Horizonte. L’Italia e’ il quarto fornitore di vino del Paese dopo Cile, Argentina e Portogallo. L’aumento delle nostre esportazioni e’ dovuto piu’ in generale alla crescita delle vendite di vino in Brasile, che nei primi quattro mesi del 2006 hanno sfiorato i 15 milioni di litri, di cui circa 11 milioni importati, ovvero il 74% sul totale consumato. Per il Presidente vicario di Assocamerestero e presidente della Camera di Commercio Italiana a San Paolo del Brasile, senatore Edoardo Pollastri “il vino italiano sta conquistando fasce di mercato sempre maggiori soprattutto tra la clientela piu’ raffinata. La concorrenza pero’, in particolar modo del Cile, e’ agguerrita e si gioca principalmente sul fattore costo, anche se i viticoltori sudamericani stanno facendo grandi passi in avanti per quanto riguarda la qualita’. Noi italiani dobbiamo fare ulteriori sforzi, soprattutto sul fronte del marketing e della distribuzione, per far conoscere al popolo brasiliano le nostre tipicita’ e le nostre produzioni d’eccellenza”.


 


( Fonte Agi )