Home News DOPO UN ANNO …ARRIVA TRIDENTUM BRUT ROSÉ

DOPO UN ANNO …ARRIVA TRIDENTUM BRUT ROSÉ


Il progetto TRIDENTUM della Cesarini Sforza, annunciato e realizzato nella sua prima fase proprio una anno fa, non solo diventato una importante realt nel mondo degli spumanti, ma anche un grande successo, vero orgoglio per lAzienda di Trento.


 


Oggi, a distanza di dodici mesi, viene ufficialmente annunciata alla Triennale di Milano la nascita di Tridentum Brut Ros Trento DOC.


 


uno spumante elegante e raffinato in linea con la qualit alta di Cesarini Sforza, prodotto in quantit limitate (solo 20.000 bottiglie) attraverso la lavorazione di piccolissime partite di Pinot Nero provenienti dalla Valle di Cembra e selezionate nelle localit fra le pi adatte a questa variet.


 


Presenta un bouquet intenso e un sapore estremamente personale; la maturazione sui lieviti per almeno 36 mesi e lattenta manualit applicata in cantina fanno di Tridentum Brut Ros uno spumante adatto alle occasioni pi esclusive e importanti.


 


Le sue alte qualit sono state riconosciute durante il V Concorso Nazionale Spumanti dItalia 2006 dove Tridentum Brut Ros stato presentato in anteprima e ha conseguito il Nastro dArgento.


 


Lorgoglio per la Cesarini Sforza si raddoppia.


 


20 settembre 2006.



 


TRIDENTUM BRUT ROS


 


 



























































Denominazione


TRENTO D.O.C. TRIDENTUM BRUT ROS


Annata


senza annata


Sboccatura


tre sboccature nel corso dellanno


Uve


100% pinot nero


Zona di provenienza


Valle di Cembra


Tipologia terreni:


terreni sciolti fluvio-glaciali  da disfacimento di rocce porfiriche, poco strutturati, sabbiosi


Esposizione ed altrimetria


ovest; 500 650 m sul livello del mare


Zona classica di produzione


          l’insolazione media generalmente superiore;


          diminuisce la resa produttiva per pianta dovuta al minor numero di grappoli  e al peso medio del grappolo stesso;


          la componente acidica dei mosti decresce in maniera pi lenta  ottenendo delle uve acide, ma allo stesso tempo mature;


          le note aromatiche delle uve sono pi intense e complesse grazie alle rilevanti escursioni termiche tra il giorno e la notte.


Periodo di raccolta


settembre


Fermentazione


in acciaio inox 100%


Conservazione e maloattica


negli stessi recipienti con tutti i lieviti e batonnages settimanali


Cuve


nel mese di aprile


Tiraggio


maggio


Maturazione sui lieviti


almeno 36 mesi


Liqueur dexpedition


fatto con vini di riserva conservati in piccoli legni


Spedizione


dopo minimo tre mesi dalla sboccatura


Alcool


12,50 % vol


Zuccheri


8,5 g/l


 



 


ANTEPRIMA PER IL TRIDENTUM


VENDEMMIA 2002


 


 


In occasione della presentazione di Tridentum Brut Ros, la Cesarini Sforza Spumanti propone in anteprima lannata 2002 Tridentum Trento DOC.


 


Prodotto in 160.000 bottiglie dalle pi pregiate uve Chardonnay e Pinot Nero provenienti dalla Zona Classica Trento DOC, riflette con la sua eleganza le caratteristiche uniche del suo territorio dorigine e costituisce lespressione ideale della pi alta tradizione dellarea, fra le pi vocate in Italia.


 


Spumante dal bouquet elegante e dai sapori preziosi e pieni, perfettamente in grado di sostenere con grande piacevolezza il tutto pasto.


 


Al millesimo 2002, laugurio di ripercorrere i successi commerciali della prima annata!



 


TRIDENTUM TRENTO DOC VENDEMMIA 2002


 


 


























































Denominazione:


Trento D.O.C. Metodo Classico


 


Annata


2002   


 


Sboccatura


pi sboccature nel corso dellanno


 


Composizione varietale:


80% Chardonnay,  20% Pinot Nero


 


Zona provenienza:


Masi di Pressano, Valle di Cembra


 


Tipologia terreni:


Masi di Pressano: terreni strutturati, franco-argillosi, profondi, ricchi di scheletro da dolomia (siltiti del Werfen); in parte su terreni poco profondi, meno strutturati, calcarei da detriti di scaglia bianca e grigia, ben drenati; Valle di Cembra: terreni sciolti fluvio-glaciali da disfacimenti di rocce porfiriche, poco strutturati, sabbiosi


 


Esposizione e altimetria:


ovest, dai  350 ai 650 m s.l.m.


 


Zona classica di produzione definita con la Zonazione:


          linsolazione media generalmente superiore;


          diminuisce la resa produttiva per pianta dovuta al minor numero di grappoli e al peso medio del   grappolo stesso;


          la componente acidica dei mosti decresce in maniera pi lenta ottenendo delle uve acide, ma allo stesso tempo mature


          le note aromatiche delle uve sono pi intense e complesse grazie alle rilevanti escursioni termiche tra il giorno e la notte


 


Periodo di raccolta:


settembre


Fermentazione:


in acciaio inox 85%, in legno di varie et 15%


Conservazione e malolattica:


negli stessi recipienti di fermentazione con tutti i propri lieviti e batonnages settimanali


Cuve:


nel mese di maggio con chardonnay e pinot nero delle varie vigne di provenienza 


Tiraggio:


giugno


Maturazione sui lieviti:


dai 36 ai 48 mesi


Liqueur dexpedition: