Home News Effetti dei tappi in sughero ed a vite

Effetti dei tappi in sughero ed a vite













Effetti dei tappi in sughero ed a vite sui livelli di SO2 e sullaroma di un vino Sauvignon blanc


Michael Brajkovich, Nigel Tibbits, Guilaine Peron, Cynthia M. Lund, Stuart I. Dykes, Paul A. Kilmartin, e Laura Nicolau, J. Agric. Food Chem., 53 (26), 10006 -10011, 2005




stata studiata levoluzione durante due anni di un vino Sauvignon blanc chiuso con tappo a vite e con tappo di sughero, imbottigliati con diverse livelli di riempimento e di solforosa libera (20, 25 e 30 mg/l). I vini con tappo in sughero hanno perso pi solforosa nei primi 3 mesi, fenomeno in relazione con livelli maggiori di ossigeno disciolto allimbottigliamento. Da quel momento i vini con tappo in sughero o a vite hanno perso SO2 con simile velocit ed hanno mantenuto gli stessi livelli di CO2 discolta, indicando che ambedue le chiusure hanno offerta una barriera comparabile ai trasferimenti di gas. Dopo 2 anni in bottiglia, le diverse tesi avevano livelli simili dei tioli volatili 3-mercaptoesil acetato (3MHA) e 3-mercaptoesanolo (3MH), responsabili dellaroma fruttato. Il contenuti in tioli volatili risultato essere indipendente dal livello iniziale di solforosa, ma emersa che il vino con tappo in sughero conteneva il 18-23% meno di tioli volatili, forse in ragione di una certo assorbimento dei composti volatili da parte del sughero.
I livelli di polifenoli come lacido caftarico e lassorbanza a 420 nm sono risultati uguali con i due tipi di chiusure, ma sembra che sia intervenuta pi ossidazione nei vini con livelli inferiori di solforosa libera allimbottigliamento. Sebbene le diverse tesi non siano risultate significativamente diverse allanalisi sensoriale, i dati relativi ai singoli vini mostrano una correlazione positiva tra il descrittore frutto della passione ed i livelli di 3MHA e 3MH.
(Si consiglia la lettura del testo integrale. Titolo originale: Effect of Screwcap and Cork Closures on SO2 Levels and Aromas in a Sauvignon Blanc Wine)


Articolo completo al link:


http://pubs.acs.org/cgi-bin/abstract.cgi/jafcau/2005/53/i26/abs/jf0512813.html


( Fonte Infowine )