Home News Incontro a Marsala per sostegni alla viticoltura

Incontro a Marsala per sostegni alla viticoltura

Agricoltura: incontro con La Via, soddisfatta l’Amministrazione, la CGIL contesta

 




L’Amministrazione è soddisfatta del lavoro fin qui svolto in favore degli agricoltori e lo ha manifestato all’indomani della riunione al Complesso San Pietro a cui ha partecipato anche l’assessore regionale all’Agricoltura Giovanni La Via.
«Abbiamo iniziato un percorso a fianco dei viticoltori e vogliamo proseguirlo – dice il sindaco Renzo Carini – e le parole dell’on. La Via credo siano servite a dare serenità».
Un incontro nel quale La Via è stato esplicito elencando gli interventi che a breve e medio termine la Regione adotterà per lenire la crisi, e del cui esito è convinta l’on. Giulia Adamo. «Vogliamo essere molto chiari – ha sottolineato La Via – Interverremo su diversi fronti. Per le cambiali agrarie abbiamo già varato a livello regionale una norma e predisposto un regolamento che consentirà il 6 novembre all’Ismea di redigere accordi con Istituti di credito per la proroga delle cambiali agrarie. Per il riesame delle tabelle dei premi di sviluppo rurale – ha aggiunto – è stato stabilito un premio per i viticoltori di 900 euro per ettaro per le colture biologiche e di 670 per quelle integrate, sulla peronospera è stato invece richiesto un intervento al Governo che si è impegnato a riversare alla Regione una somma che servirà per venire incontro ai viticoltori i cui vigneti sono stati danneggiati dal fungo». La Via ha anche parlato di una serie di interventi su provvedimenti pregressi, auspicando uno snellimento dell’iter procedurale per il rilascio delle spettanze dovute ai viticoltori. «È stata una riunione proficua – ha sottolineato l’on. Adamo – dove senza tenere conto dell’appartenenza politica ci siamo ritrovati attorno ad un tavolo di lavoro per dare risposte concrete». La questione è anche al centro dell’attenzione del partito di An, il cui coordinatore regionale, Giuseppe Scalia, e il coordinatore della Consulta regionale sull’agricoltura, Giuseppe Bongiorno, chiedono tra le altre cose l’approvazione di una legge speciale per la vitivinicoltura della zona di produzione trapanese e l’individuazione del distretto produttivo della Sicilia Occidentale. 
«Una vergognosa passerella politica». È così che invece definisce l’incontro tenuto a San Pietro con l’on. Giovanni La Via per parlare di agricoltura, il segretario della Camera del Lavoro Enzo Milazzo. Un incontro cui hanno preso parte, fra gli altri, anche il vice sindaco di Petrosino Biagio Valenti, l’on. Massimo Grillo, il vice sindaco Michele Milazzo, il presidente del Consiglio Oreste Alagna, il segretario del PS Gaspare Pellegrino, nonché assessori e consiglieri di Sala delle Lapidi. «Probabilmente i sindaci di Marsala e Petrosino – dice Milazzo – non si rendono conto che la campagna elettorale è finita, e si ostinano a non vedere che c’è gente che sta soffrendo seriamente perché la crisi non permette loro di continuare a lavorare e vivere. Non è serio -parlare ancora di promesse quando La Via ha avallato lo storno di circa 60 milioni di euro già messi a disposizione per l’agricoltura e che il governo regionale ha deciso di utilizzare per altro obiettivi, mentre solo 27 milioni sono stati impegnati per i Consorzi di Bonifica».


( Fonte a.marsala )