Home DEGUSTAZIONI VINO L’ETNA, CHE SIA LA NUOVA ELDORADO DEL VINO ITALIANO ??

L’ETNA, CHE SIA LA NUOVA ELDORADO DEL VINO ITALIANO ??

 


 


 


 


 


 


Ho avuto la possibilit,  alcuni anni fa, di recarmi in visita ad alcune aziende etnee, di entrambi i versanti, e ne ho scritto qui :


http://www.vinit.net/press/img_articoli/gatti/sicilia07.pdf


 


Sicuramente vini dalla forte personalit e connotazione territoriale, ma negli ultimi due/tre anni stiamo assistendo ad un fenomeno che mi sembra un vero e proprio assalto alla diligenza . Voglio dire, in buona sostanza, che ho come il timore ( spero di sbagliarmi ) che in moltiforse in troppi si siano buttati a capofitto sulle pendici dell Etna, avendo fiutato la possibilit di produrre ( forse ) grandi vini, con linevitabile conseguenza di trovare anche alcuni prodotti che poco o nulla avranno a che fare con la viticoltura dell Etna. Teniamo conto che i migliori vini oggi prodotti, ma questo avviene da sempre, provengono da vigneti con molti anni di vita che in taluni casi raggiungono anche il secolo. Comunque seguiremo attentamente levolversi degli avvenimenti e del comparto etneo nel suo insieme, una cosa allo stato delle cose certa :  i panorami mozzafiato che da qui si possono ammirare da soli valgono il viaggio.


Questa di oggi, cari amici lettori, non una azienda appena nata sull Etna, ma vanta quattro generazioni di viticoltori alle spalle, Vi st scrivendo di :


 


ANTICHI VINAI spa


Sede legale e stabilimento: Via Castiglione, 49


95012 Passopisciaro (CT), ITALY


Tel. 39 0942 983232


Fax 39 0942 983218


Internet : http://www.antichivinai.it


Email : info@antichivinai.it


 


 


 


UNA STORIA RICCA DI GUSTO


da quattro generazioni che la famiglia Gangemi si dedica alla viticoltura e alla


valorizzazione dei vitigni autoctoni siciliani, soprattutto etnei. In cento anni di lavoro


tra i vigneti alle pendici dellEtna e nelle cantine di invecchiamento, alla passione si


aggiunta lesperienza, allesperienza la tecnologia, per dare agli estimatori dei vini


siciliani grandi certezze da assaporare.


 


 


 


SCHEDA TECNICA


Pietralava 2006 gr. 13,5


Nasce da uve Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio coltivate sui


vigneti alle pendici dellEtna. Qui i terreni sabbiosi di origine lavica e


la forte escursione termica tra giorno e notte creano un vino dalla


personalit molto spiccata, che si affina moderatamente in botti


di rovere e bottiglie per 12 mesi. Il risultato un vino intenso, dal


colore rosso rubino, un profumo intensamente vinoso, e un sapore


gradevolmente corposo perfetto nellabbinamento con carni rosse


e selvaggina.


 


Qualifi ca Denominazione di Origine Controllata ETNA


Vitigni Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio


Zona di Produzione Vigneti alle pendici dellEtna ricadenti nei comuni


di Castiglione di Sicilia e Randazzo; allevamento a


controspalliera ed alberello su terreni sabbiosi di


origine lavica, con forti sbalzi termici tra il giorno e la notte.


Tenore alcolico 13,5% vol.


 


 


NOTE DI DEGUSTAZIONE DI WINETASTE


 


Lo versiamo nel calice e notiamo il colore rosso rubino con sfumature granata , chiaro e brillante; lasciamolo 15/20 minuti nel bicchiere ha bisogno di respirare ; al naso talmente piacevole da stare minuti ad odorarlo : finezza ed eleganza, in un connubio di grande piacevolezza : grande complessit olfattiva, note mentolate di ginepro, eucalipto, ma anche leggere spezie in sottofondo, tabacco e cannella,  piccoli frutti rossi; in bocca semplicemente delizioso, i tannini sono presenti ma di alto lignaggio e bene integrati, la spalla acida c ancora tutta, il che lascia preventivare una lunghissima longevit; in equilibrio, una bella sapidit a bilanciare il tutto, belle note di liquirizia che bene si amalgamano al frutto, permane a lungo in retrolfazione. Mi sono trovato di fronte ad un fuoriclasse di eleganza, bevibilit, e finezza.


Lasciato il bicchiere allaria per una notte intera, al mattino il vino era tale e quale lo avevo lasciato, integro e perfetto.


Un grande vino della nostra viticoltura italiana da classificare Eccellente, in base alla legenda di cui sotto.


Ho poi letto, sul sito aziendale che questo stesso vino si aggiudicato il Premio dell Oscar della Douja d Oro 2008 di Asti, che su un totale di 1192 vini esaminati, stato assegnato solamente a 32 di essi., che abbiano superato i 90/100, che corrisponde ad una percentuale bassissima .


Un vino che ci ricorda da vicino i migliori vini di Borgogna, ed allora non un caso se il Grande Enologo dott. Giacomo Tachis, ha  affermato che sullEtna si produrranno magnifici vini tra cui il Pinot Nero.., terre che ci fanno pensare allora alla nuova Eldorado del vino italiano !


Alla nostra salute, cari amici lettori, con questo Grande Vino Etneo, in quel di Passopisciaro di Castiglione di Sicilia, connubio di clima, vigneti ed uomo . un grande terroir dove eleganza, finezza e longevit sono i requisiti principali di questo Pietralava 2006, dellazienda Antichi Vinai.


Roberto Gatti


18-11-2009


 


 




























0-60 


scadente o difettoso


61-70


passabile o corretto


71-75


medio e senza pretese


76-80


piacevole o franco


81-85


buono


86-90


molto buono/ ottimo


91-95


eccellente


96-100


Top Wine