Home Curiosità UN PARMIGIANO REGGIANO CON 71 MESI DI STAGIONATURA.

UN PARMIGIANO REGGIANO CON 71 MESI DI STAGIONATURA.

Si avete letto bene e non è un errore : 71 mesi di stagionatura, pari a quasi 6 anni, per questo Parmigiano Reggiano Dop.

 

Il Parmigiano Reggiano Export Malandrone 1477 del Caseificio Nuovo Malandrone di Pavullo, stagionato ben 70 mesi.

 

Cosi descriveva le caratteristiche di questo formaggio, l’amico Antonello Maietta Presidente Ais:

 

“il grande formaggio abbandona la pianura e va in montagna, con una “sapidità che sfocia in salinità” indispensabile per reggere l’abbinamento ad un vino “che si presenta con la livrea delle grandi occasioni impossessandosi della cavità orale”.

 

Non è stato difficile, per un ultragoloso/curioso e ficcanaso come chi Vi scrive, reperire tale prelibatezza, Vi stò scrivendo cari amici lettori di :

 

 

 

Caseificio Sociale Nuovo Malandrone

 

Societa’ Agricola Cooperativa

 

41026 Miceno (MO)

 

37, VIA PER POLINAGO

 

tel: 0536 21002

 

 

 

Non ritenendomi un tuttologo e non essendo un esperto di formaggio, ho degustato questo capolavoro dell’arte casearia italiana, con tutta l’umiltà del caso, e devo dirvi di avere incontrato effettivamente un Signor Formaggio, con molti profumi, tra cui è spiccata una nota di fieno secco, erba medica, ed un gusto intenso ma allo stesso tempo equilibrato, molto gustoso. Per gli abbinamenti con i vini, effettivamente devo ancora verificare tra l’amarone proposto da Maietta, ed un passito proposto dal maestro e docente Onaf, il caro amico, Michele Grassi.

 

Mi sono avvalso proprio della sua consulenza/collaborazione, e devo dire in tutta onestà che a mio avviso, Michele Grassi è oggi uno dei maggiori esperti nell’arte casearia che possiamo vantare in Italia ( vedasi a tal proposito il link: http://www.vinit.net/vini/Le_Mie_Degustazioni/Un_docente_Onaf_si_cimenta_in_Malga_115.html )

 

docente ufficiale Onaf ed accreditato ai maggiori Concorsi Caseari Italiani, il quale dopo avere degustato il formaggio in oggetto, mi ha inviato la scheda tecnico/descrittiva di cui sotto :

 

 

 

Scheda tecnica di degustazione a cura del docente Onaf Michele Grassi

 

 

 

 

 

Campione : Unico

 

Spicchio di circa 1 Kg. di 71 mesi di stagionatura

 

Formaggio a coagulazione presamica, pasta cotta, pasta dura

 

Parmigiano Reggiano D.O.P.

 

ESAME VISIVO

 

Forma originaria cilindrica con facce evidenti piane e scalzo convesso.

 

Crosta dura, liscia, untuosa con presenzia del marchio.

 

Colore paglierino carico con sfumature aranciate. Non presenta difetti.

 

 

Una vera ” chicca ” della nostra bella Italia gastronomica da provare assolutamente

 

Roberto Gatti