Home News Via dalla Finanziaria la tassa di soggiorno: un errore secondo Città del...

Via dalla Finanziaria la tassa di soggiorno: un errore secondo Città del Vino !


  •  

    Via dalla Finanziaria la tassa di soggiorno. Un


    errore secondo ‘Citt del vino’


     


    “Esprimiamo rammarico per la scomparsa della tassa di soggiorno dalla legge finanziaria – ha dichiarato il presidente di Citt del Vino, Valentino Valentini -. Meglio sarebbe stato fissare dei tetti di imposizione, con un minimo e un massimo, dando la possibilit agli enti locali di scegliere se applicare la tassa di soggiorno specificandone di volta in volta le finalit, concertandole con gli operatori del territorio”.


    E’ il commento dell’Associazione nazionale “Citt del Vino” a proposito di una misura che avrebbe consentito ai Comuni – soprattutto a quelli ad alta presenza turistica e bassa densit di popolazione – di erogare migliori servizi per il territorio, i visitatori e i cittadini.


     


    ( Fonte Orvietonews )