Home Concorsi Vino del Tribuno, assaggi e riconoscimenti: premiate anche cinque aziende del Cesenate

Vino del Tribuno, assaggi e riconoscimenti: premiate anche cinque aziende del Cesenate

Sono stati premiati complessivamente 36 vini di 19 aziende produttrici romagnole, con attestati conferiti ai vini che hanno ottenuto più di 84 punti (attestato di “Merito”) e a quelli con il massimo punteggio di categoria che hanno superato gli 87 punti su 100 (attestato di “Gran Merito”)

 

 

La Ca’ De Bè di Bertinoro ha ospitato la premiazione dei vini vincitori del Concorso Vino del Tribuno 2024. Dopo il saluto iniziale del Primo Tribuno Giordano Zinzani e l’illustrazione dei criteri e dello svolgimento degli assaggi alla cieca della Giuria del Concorso da parte del presidente del Consorzio Vini di Romagna, Roberto Monti, la vicesindaca Elisa Leoni ha portato il saluto del Comune di Bertinoro.

Sono stati premiati complessivamente 36 vini di 19 aziende produttrici romagnole, con attestati conferiti ai vini che hanno ottenuto più di 84 punti (attestato di “Merito”) e a quelli con il massimo punteggio di categoria che hanno superato gli 87 punti su 100 (attestato di “Gran Merito”).

Premiati con attestato di “Gran Merito”

due vini della Cantina Forlì Predappio di Forlì – Volo d’Aquila Romagna Doc Sangiovese Superiore Riserva 2020 e Volo d’Aquila Romagna Albana Docgs Passito 2020

e due vini dell’azienda Poderi delle Rocche di Imola – Drusiana Romagna Albana Docg Secco 2022 e Artemisia Colli d’Imola Doc Bianco 2021.

Le stesse due aziende si sono aggiudicate anche le prestigiose Targhe del Tribunato al produttore singolo e al produttore associato che hanno conseguito la media di punteggio più alta su almeno tre propri vini premiati.

 

Conferite, inoltre, 4 speciali attestazioni ai vini a punteggio più elevato:

tra le categorie afferenti ai “bianchi”, incoronando Artemisia Colli d’Imola Doc Bianco 2021 come “Bianco del tribuno”;

tra le afferenti ai “rossi”, con Volo d’Aquila Romagna Doc Sangiovese Superiore Riserva 2020 insignito come “Rosso del tribuno”;

per gli “spumanti”, premiando 90esimo anniversario Romagna Doc Rosato Spumante Brut Novebolle di Casa Vinicola Poletti di Imola come “Spumante del Tribuno”;

e infine per i “dolci”, con Volo d’Aquila Romagna Albana Docg Passito 2020 eletto “Dolce del tribuno”.

Le aziende della provincia premiate

Queste le aziende premiate con ‘merito’: Fiorentini Vini di Castrocaro (Bianco delle Volture Forlì Igt Famoso 2023, Fresco delle Volture Forlì Igt Bianco 2023 e Vigna dei Dottori Romagna Doc Sangiovese Castrocaro Riserva 2018); Cantina Forlì-Predappio di Forlì (Volo d’Aquila Rubicone Igt Famoso 2023); e Celli di Bertinoro (I Croppi Romagna Albana Docg Secco 2023 e Bron & Ruseval Romagna Doc Sangiovese Bertinoro Riserva 2020).

Per il territorio cesenate l’azienda “Domini Glicine” di Cesena (Alchimie Romagna Doc Pagadebit 2023 e Vibrazioni Rubicone Igt Famoso 2023); “I Filarini” di Cesena (Sbuz Rubicone Igt Rosso 2020); “Podere Palazzo” di Cesena (Don Pasquale Romagna Doc Sangiovese Superiore 2021); “Tenuta Colombarda” di Cesena (Romagna Doc Pagadebit 2023 e Ca’ Manacca Romagna Doc Sangiovese Superiore 2022); “Zavalloni” di Cesena (Romagna Albana Docg Secco 2023, Romagna Doc Trebbiano 2023, Solaris Romagna Doc Sangiovese Superiore 2022, Amedeo Romagna Doc Sangiovese Superiore Riserva 2020 e Rubeo Colli d’Imola Doc Sangiovese Riserva 2021).

 

( Fonte Cesenatoday.it )