Home Comunicati Stampa Vino: un Testo Unico per una eccellenza italiana

Vino: un Testo Unico per una eccellenza italiana

GRANDE ATTESA PER GLI OPERATORI

 

In dirittura d’arrivo in Commissione Agricoltura la nuova legge. La presentazione sabato 11 luglio alle 10 nella Rocca Sanvitale a Sala Baganza con i deputati Fiorio e Romanini

 

C’è una grande attesa per il Testo Unico della vite e del vino. Il Comitato ristretto nominato dalla Commissione Agricoltura della Camera sta procedendo a ritmi serrati con l’obiettivo che la nuova legge veda la luce entro la fine di Expo 2015.

 

La grande novità del documento è quella di unificare tutte le disposizioni che disciplinano la materia del comparto vitivinicolo, attualmente contenute in svariati testi normativi, sburocratizzare quanto più possibile il settore armonizzando le leggi italiane con il modus operandi europeo.

 

Delle più importanti novità contenute nel disegno di legge “Disposizioni generali di semplificazione in materia di vino e prodotti vitivinicoli “ si parlerà sabato 11 alle 10.00 nella Rocca Sanvitale a Sala Baganza in un incontro promosso dal Consorzio di Tutela dei Vini di Colli di Parma.

 

A approfondire i contenuti del Testo Unico e illustrare il percorso compiuto fino ad oggi sarà il relatore e vicepresidente della Commissione Massimo Fiorio. Con lui il collega in Comagri e deputato di Parma Giuseppe Romanini. Aprirà l’incontro Maurizio Dodi presidente del Consorzio di Tutela dei Vini dei Colli di Parma.

 

 

 

( Fonte ilmattinodiparma.it )