Home DEGUSTAZIONI VINO Dolcetto d’Alba: risultati Tasting Panel

Dolcetto d’Alba: risultati Tasting Panel

Di seguito il report delle degustazioni, di alcuni Dolcetti d’ Alba, effettuate dagli esperti della rivista britannica Decanter !

La traduzione è stata fatta in automatico e mi scuso per la non perfetta corrispondenza all’originale !

Comunque sempre valide indicazioni .

Buona lettura

Roberto Gatti

 

 

I nostri assaggiatori sono stati affascinati dallo stile fresco e fruttato di questi, rossi cibo-friendly deliziosamente convenienti e ha esortato i lettori a comprare. Vedere i loro vini top qui.

 

 

I nostri assaggiatori sono stati affascinati dallo stile fresco e fruttato di questi, rossi cibo-friendly deliziosamente convenienti e ha esortato i lettori a comprare. Vedere i loro vini top qui.

 

 

 

Dolcetto d’Alba

‘E’ il vino ideale per sorseggiare quando sei stanco, al termine di una lunga giornata, ‘ha detto Ian D’Agata di piemontese Dolcetto. ‘E’ profumato, aggraziato, fruttato e cordiale – un ottimo vino da tavola di tutti i giorni che va con tutto: pizza, pasta, carne alla brace. Non è mai sta per essere estremamente complessa, che quello non è il suo ruolo – non lo chiedi di un villaggio della Borgogna o ‘.

 

I suoi compagni di assaggiatori d’accordo, entusiasmando il fascino e la versatilità del Dolcetto, e la consulenza che è un vino da bere giovane e fresco. ‘Sono vini destinati al consumo abbastanza immediato,’ ha detto Michael Garner. ‘Mi piace bere entro un anno o due,’ ha aggiunto D’Agata. Emily O’Hare ha detto che avrebbe sempre andare per i più piccoli annata possibile.

 

Quindi, ciò che caratterizza il Dolcetto d’Alba, in particolare? ‘Alcune persone scrivono che Alba dolcetti sono i migliori – che non è proprio vero’, ha detto D’Agata. ‘Certo, troverete più di profumo a Dogliani. Ma i vini di Alba sono in genere i più carnosa e più ricco. ‘

 

Altamente raccomandato vini Dolcetto d’Alba:

Ciabot Berton, Rutuin 2013

30 set 2015

Ciabot Berton, Rutuin 2013 Decanter media: punteggi 17.25 / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 17.25 Michael Garner 17,5 Emily O’Hare 17.25 Più …

 

PUNTI 90

 

 

Fratelli Grasso 2014

30 set 2015

Fratelli Grasso 2014 Decanter media: punteggi 17.25 / 20pti individuali dei giudici: Ian D’Aagata 17.25 Michael Garner 17,5 Emily O’Hare 17 A Più …PUNTI 90

 

 

 

 

Sandrone 2013

30 set 2015

Sandrone 2013 Decanter media: 17.25 / 20pti punteggi dei giudici individuali »: IDA 17 MG 17.5 EOH 17 completa, prugna matura e profumata Più …

 PUNTI 90

 

 

 

Azelia, Bricco dell’Oriolo 2013

30 set 2015

Azelia, Bricco dell’Oriolo 2013 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 16,5 Michael Garner 17 Emily O’Hare 17,5 Più …

PUNTI 90

 

 

 

Batasiolo, Bricco di Vergne 2013

30 set 2015

Batasiolo, Bricco di Vergne 2013 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: Ian D’Aagata 17 Michael Garner 17.25 Emily O’Hare Più …

PUNTI 90

 

 

 

Castello di Verduno, Campot 2013

30 set 2015

Castello di Verduno, Campot 2013 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 17.25 Michael Garner 18 Emily O’Hare Più …

 PUNTI 90

 

 

 

Damilano 2014

30 set 2015

Damilano 2014 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: IDA 17 MG 16.75 EOH 17.25 Fresco, fresco ed elegante naso Più …

 PUNTI 90

 

 

 

Gemma, Madonna della Neve 2013

30 set 2015

Gemma, Madonna della Neve 2013 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: IDA 16,5 MG 17.75 EOH 16.75 Frutta esotica Più …

PUNTI 90

 

 

 

Marcarini, Fontanazza 2014

30 set 2015

Marcarini, Fontanazza 2014 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 17.25 Michael Garner 17 Emily O’Hare 17 Succulente Più …

PUNTI 90

 

 

 

Mario Rivetti Cascina Serre, Bricco Capre, Superiore 2013

30 set 2015

Mario Rivetti Cascina Serre, Bricco Capre, Superiore 2013 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 17 Michael Garner Più …

PUNTI 90

 

 

 

Michele Chiarlo, Le Coste 2014

30 set 2015

Michele Chiarlo, Le Coste 2014 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 17 Michael Garner 17.25 Emily O’Hare Più …

PUNTI 90

 

 

 

Orlando Abrigo, Dell’Erto 2014

30 set 2015

Orlando Abrigo, Dell’Erto 2014 Decanter media: punteggi 17 / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 17.25 Michael Garner 17 Emily O’Hare 17 Più …

PUNTI 90

 

 

 

Principiano Ferdinando, Sant ‘Anna 2013

30 set 2015

Principiano Ferdinando, Sant ‘Anna 2013 Decanter media: 17 / 20pti individuali giudici punteggi: Ian D’Agata 17 Michael Garner 17 Emily O’Hare Più …

PUNTI 90

 

 

 

Sottimano, Bric del Salto 2013

30 set 2015

Sottimano, Bric del Salto 2013 Decanter media: 17 punteggio / 20pti individuali giudici: Ian D’Agata 17 Michael Garner 17 Emily O’Hare Più …

 

PUNTI 90

Gli assaggiatori hanno commentato l’uso della quercia, preferendo le versioni unoaked. ‘La quercia era un po’ distrarre dove presente, ed è bello vedere come la varietà può farne a meno ‘, ha detto O’Hare. ‘L’appello di questi vini è la freschezza, la qualità dei frutti e l’immediatezza,’ concordato Garner. D’Agata ha aggiunto: ‘Dolcetto non sarà mai un blockbuster. La maggior parte dei vini sono unoaked e di solito quelli con la quercia sono meno successo come è facile sopraffare il frutto. Ci sono alcuni esempi di buone oaked, ma sono una minoranza ‘.

 

Un’altra attrazione della varietà è il livello di alcol modesta maggior parte dei vini, ha sottolineato O’Hare. Ma allo stesso tempo sono vini strutturati e hanno tannini highish. Quindi, se siete raffreddando i vini prima di servire, non esagerare, consigliato D’Agata.

 

‘Sì, ​​è il vino perfetto cena’, ha aggiunto O’Hare. È possibile rilassarsi esso, Beaujolais in stile Liberty, ma può anche essere più intelligente. La sua struttura significa che si può buttare via nulla a questo e sarà gestire la cosa. ‘

 

 

(  Fonte Decanter )