Home Arrabbiature Vino, dagli Usa una pozione per creare il Verdicchio (falso)

Vino, dagli Usa una pozione per creare il Verdicchio (falso)

Il wine kit è stato esposto dalla Coldiretti Ascoli Fermo alla prima edizione del Salone del gusto piceno, al Forum di San Benedetto

 

 

Ascoli Piceno, 21 dicembre 2013 – Un wine kit per preparare a casa mescolando varie polveri il Verdicchio, il vino marchigiano più noto, oltre che il più premiato sulle guide 2014. E’ uno dei falsi agroalimentari esposti dalla Coldiretti Ascoli Fermo alla prima edizione del Salone del gusto piceno, al Forum di San Benedetto.

 

La confezione viene dagli Stati Uniti e promette di realizzare in quattro settimane il pregiato bianco, oggi “titolare” di Doc e Docg. Basta mescolare alcune polverine e lieviti e il gioco è fatto. “Il vino italiano è il più amato, ma anche il più imitato all’estero dove sono molte diffuse “copie” che mettono a rischio l’immagine del prodotto e le opportunità di penetrazione dei mercati – denuncia Paolo Mazzoni, presidente di Coldiretti Ascoli Fermo -. Tra l’altro una ricerca condotta da Istituto marchigiano di tutela e Università Politecnica delle Marche ha incoronato il Vedicchio come il vino bianco più premiato dalle guide di settore. Per il vino come per tutti gli altri prodotti il rischio è che si radichi nelle tavole internazionali un falso Made in Italy che toglie spazio di mercato a quello autentico e banalizza le specialità nostrane frutto di tecniche, tradizioni e territori unici e inimitabili”.

 

 

( Fonte Il Resto del Carlino )