Home News Il Gran Vinitaly ad una azienda spagnola

Il Gran Vinitaly ad una azienda spagnola

CONCORSO ENOLOGICO INTERNAZIONALE (3.482 VINI DA 30 PAESI) – IL “GRAN VINITALY” ALLA SEGURA VIUDAS. E’ LA PRIMA AFFERMAZIONE DI UN’AZIENDA SPAGNOLA

È la spagnola Cavas Segura Viudas di Torrelavit (di proprietà Freixenet, ndr) la cantina vincitrice del “Gran Vinitaly” 2006, assegnato nel Concorso enologico internazionale (che ha valutato 3.482 i vini di 30 Paesi, dall’Australia al Brasile, dalla Cina a Israele e alla Turchia …), che anticipa, di qualche giorno, la più importante rassegna mondiale dedicata al vino (dal 6 al 10 aprile, a Verona, www.vinitaly.com). Dopo le nove aziende italiane e le tre del Nord America, si tratta di una prima assoluta per la Spagna. Il premio è presieduto da Giuseppe Martelli, direttore generale di Assoenologi e presidente dell’Union Internationale des Oenologues.
Oltre al Gran Vinitaly, è stato assegnato il premio Vinitaly 2006 a otto aziende di Canada, Cile, Francia, Germania, Grecia, Italia, Portogallo e Spagna, sulla base del maggior punteggio ottenuto dalla somma delle valutazioni riferite ai migliori tre vini insigniti del diploma di Gran Menzione (che sono Canada: Jackson Triggs Vintners Okanagan Estate – Oliver; Cile: Vina Ventisquero -Rancagua; Francia: Jacquart & Associes Distribution – Reims; Germania: Winzergenossenschaft Thungersheim E.G. – Bayern; Grecia: Evangelos Tsantalis E. S.A. – Halkidiki; Italia: Fazio Wines – Fulgatore Erice (Trapani); Portogallo: Hans Kristian Jorgensen – Vidigueira; Spagna: Miguel Torres S.A. – Vilafranca Del Penedes – Barcellona ). Per la valutazione dei vini sono stati utilizzati quest’anno oltre 25.000 bicchieri, sono state compilate 21.195 schede di valutazione, pari a 299.540 giudizi parziali.
La Cavas Segura Viudas (di proprietà della grande azienda di Cava, Freixenet) va ad aggiungersi alle altre celebri cantine dell’Albo d’Oro del Concorso Enologico Internazionale, che sono: le italiane Marchesi di Barolo (premiata nel 1993), Banfi di Montalcino (1994, 1995, 1996, 2000), Tasca d’Almerita (1997), Cantine Tollo (1999), Azienda Vinicola Miceli (2004) e Cavit (2005), l’americana Ernest & Giulio Gallo Winery (1998, 2001, 2002) e la canadese Vineland Estates Winery (2003).
Sulla base dei punteggi del Concorso Enologico Internazionale è stato anche assegnato il Premio Banca Popolare di Verona e Novara, che premia l’azienda veneta o piemontese che ha ottenuto il miglior punteggio: vincitore è l’Amarone della Valpolicella doc “Falasco” 2002 della Cantina Sociale della Valpantena (Verona).


( Fonte: www.vinitaly.com )


Considerazioni finali


Già lo scorso anno, di ritorno dal Concours Mondial de Bruxelles, avevo annotato come i vini rossi della zona della Rioja , mi avessero favorevolmente impressionato. Questi risultati del Vinitaly 2006 ne sono una conferma.


Roberto Gatti


P.S. ) seguirà a giorni un  report sulla mia partecipazione al Vinitaly 2006


 

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.