Home Comunicati Stampa Adriano Gigante è il nuovo presidente del Consorzio delle DOC-FVG

Adriano Gigante è il nuovo presidente del Consorzio delle DOC-FVG

Sul tavolo: la tutela della Ribolla gialla e la costituzione del Consorzio della DOC Friuli

Adriano Gigante, noto viticoltore di Corno di Rosazzo (DOC Friuli Colli Orientali), è il nuovo presidente del Consorzio delle DOC-FVG.  È uno dei risultati conseguenti al rinnovo delle cariche sociali che il Consorzio ha deliberato nei giorni scorsi. Ad affiancarlo, alla vice presidenza, c’è Pietro Biscontin (ex presidente e attuale presidente del Consorzio DOC Friuli Grave). Il segretario è Giorgio Zaglia, del Consorzio DOC Friuli Latisana.

 

 

il Presidente del Consorzio Doc FVG-Adriano Gigante

 

«Nei prossimi mesi – spiega Gigante -, saremo sicuramente impegnati a spingere l’acceleratore sulla questione relativa alla tutela della Ribolla gialla. Poi, dovrà essere proseguito e portato a conclusione il percorso di costituzione del Consorzio di tutela della DOC Friuli, atteso da un paio d’anni. Un altro oggetto di approfondimento – conclude il neo presidente – sarà quello della messa a fuoco di un modello di promozione che evidenzi le peculiarità dei vari territori per far crescere assieme l’immagine del Friuli Venezia Giulia».

A completare il Consiglio di amministrazione consortile c’è Sergio Bortolusso (del Consorzio Friuli Annia) e a rappresentare il Consorzio Friuli Aquileia è stato chiamato Franco Clementin, in sostituzione di Marco Rabino.

I numeri del “Vigneto Friuli Venezia Giulia” (anno 2016)
Ettari vitati: 22.920. Dei quali:
6.728 ha a Pinot grigio;
4.064 ha a Glera;
2.303 ha a Merlot (in crescita: Ribolla gialla, Malvasia, Pinot nero e Traminer aromatico)
Uva prodotta: 2.707.127 quintali;
Vino prodotto: 1.856.412 ettolitri.

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.