Home News Settembre di festa all’ azienda Livio Felluga

Settembre di festa all’ azienda Livio Felluga


50 anni di carta geografica: storia di un viaggio
 
Settembre 2006. Sar festa a Brazzano di Cormns, in Friuli Venezia Giulia, per i 50 ANNI DI CARTA GEOGRAFICA, quelletichetta, con la mappatura della proprie colline, inventata nel 56 da Livio Felluga, che ha determinato la geografia del suo vino in tutto il mondo, con unidea di marketing antelitteram che ha origine nel semplice amore per la terra.
A celebrare levento un libro che viaggia intorno alla storia delle carte geografiche, con aneddoti, ricordi, divertissement, divagazioni sul tema affidate ad artisti e scrittori, accademici e celebrit internazionali affezionatesi a Livio Felluga e alla qualit dei suoi vini, tra cui Terre Alte, tanto celebrato in tutto il mondo.
50 anni di carta geografica. Storia di un viaggio intorno infatti anche la storia di un viaggio intorno a Livio Felluga e alla sua azienda, alla vicende imprenditoriali ed umane di un patriarca dellenologia italiana, che ha creduto nel potere delle colline, prima degli altri, quando erano le fabbriche a popolarsi intorno. Lo dice Livio stesso in una lunga ed inedita intervista, che a 92 anni per la prima volta racconta lItalia del Novecento.
Il libro anche la storia di un viaggio intorno alla carta geografica, alla mappa del tesoro che incastra in ognuno di noi il desiderio di un angolo di mondo dove sognare, in una girandola di temi ad essa dedicati, dallarte antica a quella contemporanea, dalla cartografia storica alle mappe immaginate degli illustratori di fama internazionale, tra cui Tullio Pericoli, Lorenzo Mattotti, Guido Scarabattolo, Gianluigi Toccafondo. 50 anni di carta geografica. Storia di un viaggio intorno, a cura di Elena Commessatti, progetto grafico di Giovanna Dur, in edizione bilingue (italiano, inglese).
Per l’occasione verr presentata una speciale selezione di Pinot grigio in bottiglie numerate e confezionate con l’etichetta in versione originale del 1956.
In contemporanea, si potr fare un autentico viaggio intorno alle carte geografiche di Famiglia, esposte nella sede dell’azienda per tutto il mese di settembre, in una curiosa e inconsueta mostra (entrata libera).


 


( Fonte Vinealia.org )

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.