Home Comunicati Stampa Vino: la tenuta di Paolo Baratta “mostra” un bilancio in rosso anche...

Vino: la tenuta di Paolo Baratta “mostra” un bilancio in rosso anche nel 2012

L’azienda agricola del presidente della Mostra del Cinema di Venezia, che si inaugura oggi, ha chiuso il bilancio in perdita per 632 mila euro e ha debiti per quasi 13 milioni. Ma produce un vino super: medaglia di bronzo all’International Wine Challenge di Londra.

 

Milano, 28 ago – Paolo Baratta non “brinda” all’inaugurazione della 70esima Mostra del Cinema di Venezia di cui è presidente, che si apre oggi. Qualche giorno fa, infatti, secondo quanto ricostruito da ilmondo.it a Roma l’assemblea dei soci della società agricola Tenuta Monteti di cui è azionista assieme alla moglie Giulia Bracco (sorella di Diana, numero uno dell’omonima azienda farmaceutica) ha visto i soci rinunciare pro-quota al rimborso di 632 mila euro di finanziamento per coprire le perdite di pari entità segnate nel 2012 dopo che, peraltro, il 2011 si era anch’esso chiuso in rosso per 417 mila euro.

 

Tenuta Monteti è un’azienda vinicola che valorizza i terreni e gli impianti a oltre 10,5 milioni ma che presenta quasi 13 milioni di debiti quasi tutti verso soci. La perdita deriva da ricavi per 727 mila euro a fronte di costi per quasi 1,4 milioni.

 

Nella nota integrativa Baratta nella sua qualità di presidente sottolinea che “i risultati reddituali continuano ad essere negativi in relazione al lento sviluppo dei ricavi, che peraltro nel 2012 hanno registrato un lieve decremento (-5%) a causa della crisi economica, e all’elevato livello di costi. Ciò significa che fino a quando non sarà possibile raggiungere un adeguato livello di ricavi – sviluppando soprattutto i mercati esteri (Usa e Giappone in particolare) – il che comporta continui investimenti sia tecnici sia di mercato, non sarà possibile contare su risultati reddituali positivi”.

 

La Tenuta Monteti si trova nella parte meridionale della Maremma toscana, nel comune di Capalbio e si sviluppa su una superficie di 60 ettari. La vigna più vecchia è stata piantata nel 2000 e i vitigni presenti sono il Cabernet Sauvignon, il Cabernet Franc, il Petit Verdot, il Merlot e l’Alicante-Bouschet. La tenuta del presidente della Mostra del Cinema di Venezia produce due vini, il Monteti e il Caburnio la cui edizione 2009 ha ricevuto la medaglia di bronzo al 30th International Wine Challenge svoltosi quest’anno a Londra.

 

( Fonte ilmondo.it )

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.