Home Concorsi I VINI PREMIATI AL CONCORSO MUNDUS VINI 2023 SPRING EDITION

I VINI PREMIATI AL CONCORSO MUNDUS VINI 2023 SPRING EDITION

L’ITALIA ECCELLE NELL’EDIZIONE INVERNALE 2023 DEL CONCORSO INTERNAZIONALE MUNDUS VINI

 

Si aggiudica ben 12 Grandi Medaglie d’Oro, il traguardo piu’ ambizioso e difficile da raggiungere, una miriade di medaglie oro che portano il conteggio a 441 ed inoltre anche 256 d’argento. In quanto a totale medaglie aggiudicate, la regione al primo posto è il Veneto con 151, seguito dalla Toscana con 111 e la Puglia con 94.

Come sostengo da anni, questi numeri sono relativi, in quanto bisognerebbe conoscere il totale dei vini presentati da ogni regione e su questi calcolare le percentuali in rapporto alle medaglie vinte !

Gli organizzatori della Meininger Verlag, la più importante casa editrice tedesca di riviste di bevande, si sono visti costretti , dato il costante e progressivo aumento del numero di campioni da analizzare, a sdoppiare nel 2016 l’annuale concorso in due sessioni, primaverile ed estiva, arrivando a valutare complessivamente circa 12.500 vini da tutto il mondo.

A questa 32esima edizione (Spring Tasting) hanno preso parte 242 giudici di 46 nazioni, che per sei giorni hanno valutato alla cieca 7.568 campioni.
In tutto 45 i Paesi produttori rappresentati, tra cui Giappone e Afghanistan.

Da quest’anno si è registrata anche la presenza di 187 vini dealcolizzati, sia fermi che spumanti. Sono state assegnate complessivamente 3.029 medaglie così suddivise: 70 gran oro, 1.924 d’oro e 1.035 d’argento.

LE 12 GRANDI MEDAGLIE D’ORO

Brunello di Montalcino I Capolavori di San Giovanni Battista Riserva Docg 2013 delle Cantine Leonardo da Vinci;

Morellino di Scansano Effemeridi 2018 dell’azienda Le Stadère;

Rosso di Toscana Igt Casal Duro 2019 della Fattoria La Vialla,

Vinsanto del Chianti Riserva Doc 2016 Fattoria La Vialla,

Montepulciano d’Abruzzo Nativae 2019 Tenuta Ulisse,

Carpino del Garda 2017 Ricchi F.lli Stefanoni,

Barbera d’Asti Mysterium 2018 Tenuta Montemagno,

Syrah Terre di Giumara 2020 Caruso & Minini,

Terre Siciliane Igt Passimiento Zibibbo Baglio Gibellina,

Montefalco Sagrantino Docg 2018 La Veneranda,

Amarone della Valpolicella Classico Riserva Docg 2015 Azienda Scriani,

Vino Cotto Stravecchio Occhio di Gallo 2011 David Tiberi.

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.