Home Arrabiature Vini Dop e Igp non conformi, sequestrati 300.000 litri

Vini Dop e Igp non conformi, sequestrati 300.000 litri

 

300mila litri di vino sono stati posti sotto sequestro alla Cantina di Rauscedo

 

 

 

 

I Nas della compagnia di Udine hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal Tribunale di Pordenone, provvedendo a porre sotto sequestro un ingente quantitativo di vini.

 

Attenendoci al comunicato della procura della Repubblica di Pordenone, sembrerebbe che i vini oggetto del sequestro non siano nocivi per la salute pubblica, ma solamente non conformi ai disciplinari di produzione. Ovvero sarebbero state impiegate uve non previste per le specifiche tipologie dichiarate.

 

il Gip di Pordenone ha emesso il provvedimento, in base alle risultanze emerse in fase di indagine. Il provvedimento riguarda i vini in stoccaggio presso la cantina di Rauscedo, località famosa per la produzione di barbatelle innestate, ed in parte anche vini già in commercio, riferiti all’annata 2018.

 

Restiamo in attesa della conclusione del processo, per meglio capire se si tratta solamente di non rispetto dei disciplinari di produzione, o invece emergano altre eventuali irregolarità in fase di vinificazione e commercializzazione.