Home Concorsi Il birrificio Hammer di Marco Valeriani, sale per la seconda volta sul...

Il birrificio Hammer di Marco Valeriani, sale per la seconda volta sul gradino piu’ alto

MARCO VALERIANI BISSA IL SUCCESSO

 

Marco Valeriani con il Premio Miglior Birraio 2018

 

Non era mai successo, nella decennale storia del concorso Birraio dell’Anno, che premia il miglior birraio dell’anno, che la stessa persona se lo aggiudicasse per due volte. Stiamo scrivendo di Marco Valeriani del birrificio artigianale Hammer di Villa d’ Adda, che si aggiudica il titolo, dopo una selezione effettuata dai cento migliori esperti italiani del settore.

 

Avevo scritto una recensione di questo birrificio e delle sue birre, consultabile al link :

 

https://www.winetaste.it/birrificio-dellanno-hammer-birre-aromatiche-ed-intense/

 

 

Dopo la vittoria nell’anno 2016, Valeriani bissa il successo nell’edizione appena conclusasi al Teatro Tuscany Hall di Firenze per il 2018, piazzatosi secondo nel 2017. Considerando l’anno di nascita del birrificio nel 2015 possiamo paragonare Marco Valeriani al CR7 dei birrai .

 

Hammer è il paradigma indiscusso per le birre luppolate e se le sue Wave Runner e Killer Queen, sono ormai degli outstanding nella categoria delle IPA, non sono mancate durante il 2018 birre altrettanto degne di nota sia rilasciate nella linea sperimentale Workpiece, sia con la linea chiamata semplicemente American IPA: una gamma dove il birraio si è divertito a riproporre la stessa ricetta cambiando però di volta in volta la luppolatura.

 

BIRRAIO EMERGENTE

 

Luca Tassinati, birraio emergente, premiato da Lorenzo Dabove, in arte Kuaska

 

Luca Tassinati del birrificio umbro Altotevere di San Giustino (PG) si aggiudica invece il titolo di Birraio Emergente 2018. Da segnalare anche il secondo posto del romano Umberto Calabria del birrificio Jungle Juice Brewing, seguito da Giorgio Masio del birrificio Altavia di Sassello (SV), terzo.

CLASSIFICA BIRRAIO DELL’ANNO 2018

1° Marco Valeriani del birrificio Hammer di Villa D’Adda (BG)
2° Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (RM)
3° Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)
4° Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
5° Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC) (ex aequo)
5° Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC) (ex aequo)
7° Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)

8° Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant’Elpidio (FM)
9° Mauro Salaorni del birrificio Birra Mastino di San Martino Buon Albergo (VR)
10° Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)
11° Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD)
12° Samuele Cesaroni della Brasseria della Fonte di Pienza (SI)
13° Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria
14° Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)

15° Gino Perissutti del birrificio Foglie d’Erba di Forni di Sopra (UD)
16° Luana Meola e Luca Maestrini del birrificio Birra Perugia di Perugia
17° Marco Sabatti del birrificio Porta Bruciata di Rodengo Saiano (BS)
18° Valter Loverier del birrificio Loverbeer di Marentino (TO)
19° Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano
20° Pietro Di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)

 

CLASSIFICA BIRRAIO EMERGENTE DELL’ANNO 2018
1° Luca Tassinati del birrificio Altotevere di San Giustino (PG)
2° Umberto Calabria del birrificio Jungle Juice Brewing di Roma
3° Giorgio Masio del birrificio Altavia di Sassello (SV)
4° Adriano Giulioni del birrificio Babylon di Folignano (AP)
5° Alessandro Sanna e Federico Bianco del birrificio Birra Bellazzi di San Lazzaro di Savena (BO)

 

 

 

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.