Home News L’Ue concede ulteriore flessibiità sul Pns

L’Ue concede ulteriore flessibiità sul Pns

L’Ue concede ulteriore flessibiità sul Pns ( Programma nutrizione e stimolazione )

 

 

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 29 giugno 2020 del regolamento delegato 2020/884 si completa l’iter di approvazione di un altro dei provvedimenti varati dalla Commissione europea per sostenere il settore vitivinicolo in seguito alla diffusione della pandemia da Covid-19.

Nello specifico, quest’ultimo regolamento consente agli Stati membri di introdurre ulteriori elementi di flessibilità in favore dei beneficiari delle misure del Piano nazionale di sostegno (PNS), tra cui:

  • Ammettere l’esecuzione della misura della vendemmia verde sulla medesima parcella vitata per due anni consecutivi (questa facoltà è già stata recepita in Italia con il DM 5779 del 22 maggio 2020);

  • Possibilità di apportare modifiche ai progetti già approvati;

  • Per le misure investimenti, promozione e ristrutturazione e riconversione dei vigneti, la possibilità di modificare anche l’obiettivo del progetto già approvato;

  • Possibilità di eseguire anche solo parzialmente i progetti approvati;

  • Per le misure della vendemmia verde e della ristrutturazione e riconversione vigneti, in caso di esecuzione parziale del progetto approvato, la possibilità erogare l’aiuto calcolato in relazione alla superficie oggetto dei lavori.

foto da ufficio stampa Consorzio denominazione Vernaccia San Gimignano

Infine, va precisato che si tratta di facoltà limitate all’anno finanziario comunitario corrente (16 ottobre 2019 – 15 ottobre 2020) che necessitano dell’emanazione di specifici decreti ministeriali affinché siano effettive per i beneficiari italiani.

Qui il regolamento delegato – reg_del_884_2020.pdf

 

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.