Home News I MIGLIORI VINI BIO? IL PIGNOLETTO E IL LAMBRUSCO DI MODENA

I MIGLIORI VINI BIO? IL PIGNOLETTO E IL LAMBRUSCO DI MODENA

 

 


 


A sorpresa, sono due vini modenesi, un bianco e un rosso, i vincitori del primo concorso per i migliori vini biologici dell’Emilia Romagna, quelli cio ricavati da uve coltivate senza l’impiego di Ogm, pesticidi, concimi e altre sostanze chimiche di sintesi. Il bianco che si affermato come il vero re della selezione, il Pignoletto Reno doc’, anno 2005, dell’azienda agricola Bonezzi, di San Damaso


 


Un vino frizzante secco, dal profumo e dal sapore fruttati e dal retrogusto tipicamente amarognolo del pignoletto, che con 1007 punti su 1200 ha sbaragliato gli altri 11 concorrenti, 5 bianchi e 6 rossi, tra i migliori vini bio della regione. A conferire il premio a Carpi, una giuria di rappresentanti delle due principali organizzazioni italiane di sommelier, Ais e Fisar. Il concorso Francesco Aggazzotti 1874, alla sua prima edizione, intitolato al grande agronomo ed enologo modenese. L’iniziativa promossa dall’Associazione italiana agricoltura biologica (Aiab) Emilia-Romagna, e da quella regionale dei produttori bio, Prober.


 


Il primo classificato tra i rossi stato il”Lambrusco Grasparossa di Castelvetro doc”, tipo”amabile”, anche questo della vendemmia 2005. Questo vino frizzante di colore rosso rubino, dal profumo fruttato e ottimo come aperitivo o con pasticceria secca, prodotto dall’azienda agricola Folicello, di Manzolino di Castelfranco Emilia.”Non era scontato che a vincere fossero due vini modenesi – commenta Giovanni Matteotti, vicepresidente di Aiab – La maggior parte dei circa 60 produttori regionali di vini fatti con uve da agricoltura biologica si concentra infatti nelle province di Parma e Piacenza. Conosco bene i vincitori del primo premio, l’azienda Bonezzi. Sono una coppia di giovani agricoltori, seri e motivati”.


 


Il Pignoletto Reno doc si pu trovare nei negozi modenesi specializzati in prodotti bio, nei supermercati Naturas di Bologna e Reggio, in alcuni ristoranti ed agriturismi della provincia di Modena, e ovviamente in azienda. Il Lambrusco Grasparossa reperibile, oltre che in azienda, presso un gran numero di negozi biologici specializzati, e nei supermercati Naturas, Modena compreso.


 


 


( Fonte La Gazzetta di Modena )gennaio 2007 

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.