Home DEGUSTAZIONI VINO La Pruina, giovane realtà pugliese

La Pruina, giovane realtà pugliese

Il web è un potente mezzo , ci fa entrare in contatto con molte persone, poi sta a noi decidere con quali proseguire una conoscenza virtuale oppure decidere di lasciarle perdere, come nella vita reale di tutti i giorni.

 

teodosio

Sono entrato in contatto con un giovane enologo salentino, il quale mi ha chiesto se mi avesse fatto piacere degustare un suo vino, invito al quale difficilmente riesco a dire di no, la passione mi spingerebbe a degustare tutti i vini del mondo, anche se umanamente impossibile.

 

Azienda Agricola La Pruina

Di D’Apolito Pietro

Via G. Giusti, 99

Torre Santa Susanna (BR)

web : http://www.lapruinavini.com/

info@lapruinavini.com 

Cell. 348 363 0005 

 1

Una storia recente che cosi’ possiamo sintetizzare, leggendo nel sito aziendale :

“ Tutto ha inizio pochi anni fa, quando ci siamo messi alla ricerca di vigneti particolarmente vocati alla viticoltura di qualità. Dopo continue ricerche in tutto l’areale salentino, abbiamo individuato due piccoli vigneti appartenenti a un unico proprietario, Pietro, che da sempre li aveva allevati ad alberello, secondo metodi tradizionali e cure manuali. Incuriositi e affascinati dallo straordinario rapporto di Pietro con quelle piante, abbiamo acquistato i due vigneti e ne abbiamo tratto dei vini che, ci auguriamo, possano esprimere appieno il terroir salentino e la passione del vecchio proprietario. “

 3

Vino La Pruina Primitivo di Manduria Dop 2015 gr. 14,60

 

Di grande impatto visivo questo vino, di un rosso rubino scuro, con riflessi violacei ;

al naso è pulito, netto e franco, intenso con un buon frutto croccante che ci ricorda le amarene sotto spirito, le more selvatiche ; in bocca è succoso, note di cacao, armonico , scattante con una giusta acidità in sottofondo, tannini morbidi, caldo nel centro bocca e lungo il finale di bocca.

20171227_160744-1

Un ottimo prodotto di quella magica terra che è la Puglia, ottenuto da antichi vigneti ad alberello e vinificato in maniera impeccabile dal figlio del titolare , il bravo e giovane enologo Teodosio D’Apolito, al quale vanno i miei complimenti e ringraziamenti.

Un vino da classificare Ottimo / Eccellente 89/100

fronte

Roberto Gatti

 

 

 

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.