Home Curiosità Vino dealcolato, un prodotto nuovo che desta curiosità e polemiche

Vino dealcolato, un prodotto nuovo che desta curiosità e polemiche

Viene prodotto anche a Termeno, in Alto Adige, nella cantina della tenuta Hofstätter

 

VIDEO

Si chiama vino dealcolato, è un vino vero e proprio, a cui però viene tolto l’alcol. Un prodotto nuovo, che desta curiosità e polemiche.
Martin Hofstätter, titolare della tenuta, pioniere del prodotto racconta che orami sono 4 anni che lo producono.

“Quest’anno 100 mila bottiglie di vino dealcolato”. Per produrlo si parte da un vino normalissimo, che viene distillato, messoin un alambicco speciale dove l’alcol evapora 30 gradi. Così non si bruciano i delicati aromi del vino.
“Ma fare tutto questo in italia è complicato” – racconta.

“E’ vietato farlo in una cantina, dovrei farlo in una distilleria, e avere una licenza per la produzione dell’alcol. allora io ho deciso di farlo in Germania”  , spiega Hofstätter.

Il nodo è quello dell’alcool. Nel dealcolato ce n’è pochissimo. per legge sotto lo 0,5% tanto che il ministro dell’agricoltura Lollobrigida ha chiesto di non chiamarlo più vino. Per Hofstätter la replica è semplice: “E’ pur sempre un prodotto che nasce in vigna, deve rimanere in questa filiera e quindi, se esiste il latte senza lattosio può esistere anche il vino senza alcool. A deciderne il successo sarà il mercato, che sembra promettente”.

In quanto al gusto, a quello del vino si avvicina moltissimo anche se questi sono prodotti destinati a una clientela nuova, non abituata a bere alcol.

 

( Fonte rainews.it )

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.