Home DEGUSTAZIONI VINO Bianco Cos’è il Gewürztraminer o Traminer

Cos’è il Gewürztraminer o Traminer

Il Gewürztraminer è un vino aromatico particolarmente apprezzato, le cui uve sono utilizzate in Italia, ma anche in Francia e in altre regioni vinicole, in purezza, proprio per lo spiccato aroma speziato che offrono al vino risultante. L’uva Gewürztraminer è infatti utilizzata per la produzione del vino speziato omonimo in Alto Adige, in particolare nella zona di Bolzano; lo ritroviamo però anche in Alsazia e nella zona del Reno, così come una importante produzione avviene oltreoceano e in Friuli.

Il paese di Termeno, da cui deriva il termine Traminer

 

Questo vino è anche chiamato Traminer aromatico, ha un colore giallo ambrato e un aroma fortemente speziato e fruttato. In Italia le uve Gewürztraminer si coltivano in Alto Adige e in Friuli Venezia Giulia, dove il terreno particolarmente roccioso offre ai frutti la giusta mineralità. Si tratta di uva bianca, che mantiene però un tono aranciato rosato, molto particolare, che ritroviamo poi nel colore del vino. L’aroma è fortemente fruttato, con sentori di frutta fresca esotica, di frutta candita e di spezie, in particolare noce moscata, chiodi di garofano e zenzero.

Chiaramente proprio la componente speziata è quella maggiormente apprezzata e ricercata, che colpisce anche chi assaggia questo vino per la prima volta. C’è chi dice che le uve Gewürztraminer derivino dalle antiche uve Traminer, coltivate in passato a Termeno, in Alto Adige. La differenza Gewürztraminer e Traminer è assai sfumata, e infatti in Alto Adige le uve mantengono localmente questo nome antico; le uve Traminer coltivate all’inizio dell’800 però avevano un colore meno rosato, più giallo e più chiaro, con un evidente mancanza della componente speziata delle uve coltivate oggi. E infatti gewürz significa proprio speziato, in tedesco.

 

Un vino aromatico molto apprezzato

Come abbiamo detto è il suo essere fortemente speziato ciò che viene apprezzato in questo vino. Si tratta comunque di un elemento del tutto originale, che non sempre è facile da comprendere. Ci sono molti appassionati di questo tipo di vino, così come alcune persone che non lo apprezzano a fondo, o quantomeno che non riescono ad abbinarlo in maniera adeguata. È proprio l’abbinamento con il cibo a essere particolarmente difficile per un vino tanto particolare, forse anche per questo alcune persone non lo amano quanto dovrebbero.

In genere si preferisce accompagnare il gewürztraminer con cibi esotici, con gusti freschi e poco complessi; è un vino perfetto con il sushi e con i piatti a base di pesce crudo, a patto che non siano conditi con spezie o troppe erbe. Questo vino è particolarmente adatto anche per accompagnare il tagliere dei formaggi, soprattutto se si tratta di formaggi molto sapidi e stagionati. Negli ultimi tempi lo si sta sfruttando anche come aperitivo, prima del pasto, in purezza.

 

Scegliere il Gewürztraminer

La questione è meno semplice di quanto sembri, perché a seconda della zona in cui è coltivata l’uva che dà questo vino assume un carattere più o meno aromatico. È quindi possibile trovare Gewürztraminer molto aromatici, quasi in modo inebriante, così come altri vini prodotti con la medesima uva risultano invece più freschi e con una fragranza meno invasiva. Sta ovviamente ai gusti personali l’obbligo di valutare quale Gewürztraminer prediligere, così come all’abbinamento che si deve fare: se come aperitivo un vino più fresco può essere perfetto, se lo si acquista per accompagnare un importante formaggio stagionato o erborinato è chiaro che la componente speziata dovrà essere preponderante.

( Fonte Friulioggi )

Annotazioni a margine

Consiglio una lettura a questo link, dove troverete alcune degustazioni di eccellenti Gewurztraminer

RG

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.