Home Concorsi Il miglior Parmigiano Reggiano del mondo da 100/100

Il miglior Parmigiano Reggiano del mondo da 100/100

LATTERIA SANTO STEFANO 2121 DAL 1922

Chiaramente non sono io ad avere decretato questo primato, non ne ho le competenze specifiche, ma i giudici del Concorso Internazionale denominato World Cheese Awards , tutti i risultati qui

 

Latteria Sociale S.Stefano

Societa Cooperativa Agricola,

Via Parma, 78/Ter, 43022

Basilicagoiano PR

Telefono0521 657615

web : latteriasantostefano.com

Il Parmigiano Reggiano (25 mesi) della Latteria Santo Stefano di Parma si aggiudica il secondo posto assoluto tra 3.804 formaggi provenienti da 42 paesi. Sfuma la vittoria assoluta dopo il testa a testa con il Blue Cheese del caseificio Rogue River dell’Oregon.

 

Bisogna sottolineare che questi due formaggi sono arrrivati a pari merito ed hanno ottenuto il punteggio massimo di 100/100, per cui il Presidente del concorso ( di nazionalità inglese ndr ) ha decretato il primo ed il secondo posto. Un grande risultato internazionale per questa cooperativa del parmense.

 

 

LAVORAZIONE PARMIGIANO REGGIANO D.O.P.

Formaggio semigrasso, a lunga stagionatura, a pasta dura, granulosa. Forse il formaggio italiano più conosciuto al mondo, anche per le note vicende legate agli innumerevoli tentativi d’imitazione. Viene prodotto nelle province di Modena, Reggio Emilia e Parma, parte delle province di Bologna e Mantova, con latte di vacca parzialmente scremato per affioramento. La stagionatura deve essere di almeno 12 mesi e, se si protrae per 18 mesi, viene marchiato come Extra. La pasta, tipicamente “grana”, è friabile, dall’intensità aromatica medio-elevata

MATURAZIONE/STAGIONATURA

Si protrae almeno 12 mesi, dopo i quali il prodotto può essere marchiato Export e Extra. Dopo 18 mesi ottiene la qualifica di Scelto Sperlato. Solo dopo l’espertizzazione, il Parmigiano Reggiano può avvalersi della marchiatura D.O.P.

CARATTERISTICHE DEL FORMAGGIO

La crosta è dura, spessa, liscia, di colore paglierino o paglierino carico. È caratterizzata dalla classica puntinatura, che viene eliminata nel caso la forma non superi la prova di espertizzazione. La pasta è evidentemente granulosa, dura e friabile, di colore paglierino chiaro e paglierino carico. L’occhiatura è molto fine, quasi impercettibile, distribuita in modo regolare, mentre sono visibili e percettibili, anche in bocca, i cristalli bianchi di tirosina.

TIPOLOGIA DI FORMAGGIO AL CONSUMO

Formaggio semigrasso, a lunga stagionatura, a pasta dura, granulosa.

INTENSITÀ AROMATICA E SENSAZIONI

Elevata e complessa, con diverse sensazioni di fieno, burro e tartufo ;

ABBINAMENTI

Può essere gustato da solo, come snack per l’aperitivo, con marmellate e con frutta fresca. Aggiunge sapore ai primi piatti, grattugiato a scaglie sulla pasta o sui risotti, alle verdure e alle insalate. Impiegato anche come ottimo ingrediente per i ripieni di paste e torte.

 

Abbiamo assaggiato questo campione da 100/100

Campione : Unico

Spicchio di circa 1 Kg. di 24 mesi di stagionatura

Formaggio a coagulazione presamica, pasta cotta, pasta dura

Parmigiano Reggiano D.O.P.

 

ESAME VISIVO

Forma originaria cilindrica con facce evidenti piane e scalzo convesso.

Crosta dura, liscia, untuosa con presenzia del marchio.

Colore paglierino carico con sfumature aranciate. Non presenta difetti.

 

ESAME GUSTO/OLFATTIVO

E’ spiccata una nota di fieno secco, erba medica, ed un gusto intenso ma allo stesso tempo equilibrato, molto gustoso, il migliore oggi in circolazione riferito ai 24 mesi di stagionatura.

Complimenti a questi bravi produttori, che hanno portato in alto il nome Italia a livello internazionale

 

INFORMAZIONI

PARMIGIANO REGGIANO STAGIONATO 24, 30, 36 e 48 MESI

CONFEZIONATO IN PEZZATURE A PARTIRE DA 300G

SPEDIZIONI IN ITALIA A PARTIRE DA 15,00€

SPEDIZIONI IN EUROPA A PARTIRE DA 30,00€

PER INFO E ORDINI Chiamaci allo 0521 657615

oppure scrivi a santostefanolatteria@gmail.com

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.