Home DEGUSTAZIONI VINO La serata dei magnifici sette

La serata dei magnifici sette

La serata dei vermentini

 

 

Una serata tra amici ed appassionati dedicata al vitigno vermentino, svoltasi sotto il campanile della millenaria Abbazia di Pomposa, dove :

 

Guido “monaco”, conosciuto anche come Guido d’Arezzo o Guido Pomposiano[1](992 circa – 1050), è stato un monaco e teorico della musica italiano. Fu un importantissimo teorico musicale ed è considerato l’ideatore della moderna notazione musicale, con la sistematica adozione del tetragramma, che sostituì la precedentenotazione adiastematica. Il suo trattato musicale, il Micrologus, fu il testo di musica più diffuso del Medioevo, dopo i trattati di Severino Boezio.

 

( tratto da Wikipedia )

 

Coccolati da Luca Agnelli, titolare insieme alla famiglia, del ristorante la Cueva, ci ha deliziati con dei piatti degni di un ristorante stellato, da abbinare ai magnifici 7 vermentini reperiti e portati per l’occasione dai nove partecipanti alla bella ed interessante degustazione orizzontale !

Come ogni degustazione che si rispetti, abbiamo provveduto ad anonimizzare le 7 bottiglie ed espresso dei voti in scala numerica da 1 a 10, questi sono stati gli esiti finali espressi dai partecipanti :

 

 

In ordine di servizio dei vini in 7 bicchieri diversi :

 

1 ) Dettori 2013 ha totalizzato 72,5:9 = 8,05 PRIMO POSTO

Paglierino carico ; naso intenso in sovramaturazione, caldo, potente

 

2 ) Kanimari- Nuraghe Carbioni 2012 ha totalizzato 55:9= 6,11

fruttato, fresco, note nocciola

 

 

3 ) Sussinku- Nuraghe Carbioni 2012 ha totalizzato 62,9 :9= 7

note salmastre, elegante

 

 

4 ) Lunae Bosoni 2013 ha totalizzato 65,5:9 = 7,27 TERZO POSTO EX EQUO

grandi profumi, elegante e fine

 

 

5 ) Santa Maria La Palma – I Papiri 2010 ha totalizzato 65,5:9= 7,27 TERZO POSTO EX EQUO

note intense e complesse, intenso e caldo

 

6 ) Lunae Bosoni 2009 ha totakizzato 70,9: 9 = 7,7 SECONDO POSTO

potente, pieno, rimane a lungo, molto buono

 

 

7 ) Nuraghe Crabioni 2013 ha totalizzato 63,5 :9= 7,05

note salmastre, fresco, intenso, corretto, sapido

 

Tutti vini di qualità, bene vinificati che hanno risentito in alcuni casi della vicinanza del mare, con note salmastre di grande piacevolezza !

 

Roberto Gatti