Home DEGUSTAZIONI VINO Bianco IL MANZONI BIANCO

IL MANZONI BIANCO

Il Manzoni Bianco o Incrocio Manzoni, è un vitigno ottenuto dall’incrocio ovvero dall’unione di due varietà di vitigni; fin dalle prime volte che l’ho degustato è stato amore a prima vista, un vitigno che da origine a vini aromatici di grande piacevolezza e soddisfazione per il degustatore !

 

 

L’origine

Vitigno: Manzoni Bianco 6.0.13, conosciuto anche come Incrocio Manzoni. E’ il clone più noto e coltivato fra quelli messi a punto dal Prof. Luigi Manzoni, preside della Scuola Enologica di Conegliano e famoso ricercatore. Nasce dall’ incrocio tra il Riesling Renano e il Pinot Bianco.

 

Ho scritto a piu’ riprese di questo vino, ne troverete alcune recensioni qui

 

 

 

Azienda Vitivinicola Ornella Bellia

Via Roma, 117 – 30020 Pramaggiore (VE) Italy

tel.: +39 0421 200679 – fax: +39 0421 203637

e-mail: info@ornellabellia.it

 

 

 

SCHEDA TECNICA

NOTE DI PRODUZIONE IN VIGNETO
Varietà: Manzoni Bianco IGT Veneto 100%
Tipo di terreno: argilloso calcareo di origine alluvionale
Epoca di vendemmia: seconda decade di settembre

NOTE DI DEGUSTAZIONE
Colore: giallo paglierino con riflessi dorati.
Aromi: profumo fine e delicato, ricorda la pera matura, con intensi sentori d’aroma tropicale, per finire con una evoluzione floreale.
Gusto: di buon corpo, sapido, raffinato e armoniosamente bilanciato fra dolcezza e fragranza acida.

ABBINAMENTI
Vino da minestre, soprattutto creme e vellutate, soufflè di verdure e di pesce. Da provare anche con i crostacei e con i risotti di scampi, di asparagi e con coniglio ripieno ai peperoni.

TEMPERATURA E BICCHIERE DI SERVIZIO
Temperatura: 10-12 °C
Bicchiere: tulipano di medie dimensioni a bocca richiudente.

 

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE DI WINETASTE

Manzoni Bianco Igt Veneto 2018 gr. 13,5

Necessita di alcuni minuti di attesa nel bicchiere per esprimersi al meglio e donarsi in tutta la sua piacevolezza : paglierino di media intensità, limpido e brillante ; naso intenso, franco , pulito ed impeccabile con note di agrumi, frutta a pasta gialla : in bocca è sapido, fresco, con una bella acidità calibrata, intenso e molto piacevole nel centro bocca, molto lungo nel finale. Un vino eccellente che si farà ricordare ( 91/100 )

 

 

Roberto Gatti

Website | + posts

Giudice degustatore ai Concorsi Enologici Mondiali più prestigiosi tra i quali:

» Il Concours Mondial de Bruxelles che ad oggi ha raggiunto un numero di campioni esaminati di circa n. 9.080, dove partecipo da 13 edizioni ( da 9 in qualità di Presidente );

>>Commissario al Berliner Wine Trophy di Berlino

>>Presidente di Giuria al Concorso Excellence Awards di Bucarest

>>Giudice accreditato al Shanghai International Wine Challenge

ed ai maggiori concorsi italiani.