|Translate Site: 

Winegraft studia i “portainnesti M” che superano lo stress dell’estate

“Il 100% dei vigneti impiantati su “portainnesti M” sta superando in maniera brillante questa eccezionale estate siccitosa con risultati quali-quantitativi eccellenti”.   Così il prof....

Nuovi vitigni resistenti a peronospora e oidio

AGRONOMIA In viticoltura si lavora da anni, in Italia come nel resto del pianeta, per realizzare vitigni resistenti alle malattie della vite, in particolare a...

IL SANGIOVESE E’ FIGLIO DELLA CALABRIA

Leggo questa mattina su un quotidiano nazionale che l'origine del sangiovese non è toscana o romagnola, bensi' calabrese. Per chi Vi scrive non è...

Degustazione e formazione su: : “Vini da vitigni resistenti (piwi)” e “Vini rosati: vitigni...

L'I.R.V.O., in collaborazione con la Strada del vino del Val di Noto ed il Consorzio di Tutela "Val di Noto- Vini Sud/Est Sicilia" organizzano,...

PER FAVORE NON CHIAMIAMOLO VINO

La mia innata curiosità mi ha convinto ad assaggiare una bevanda ( vino ? ) senza alcol, ne avevo letto abbastanza sul web ed...

NUOVE VARIETA’ DI UVE DA VINO

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 15 luglio 2021 è pubblicato il decreto ministeriale 1° luglio 2021 con cui è stato modificato il Registro nazionale delle varietà...

Interazione tra microrganismi e polifenoli nei vini

I composti fenolici svolgono un ruolo importante nella qualità del vino rosso, concorrendo alle sue caratteristiche sensoriali, antiossidanti e farmacologiche. Le sostanze fenoliche presenti nell’uva e, di conseguenza,...

Vino analcolico come si fa la dealcolazione

Come fare vino senza alcol Per ottenere un vino erroneamente definito " analcolico ", la lavorazione principale consiste nella dealcolazione, nota tecnologia alimentare applicabile in diversi modi.   Consente di ridurre...

A Macrowine il punto con 400 esperti sulla ricerca vitivinicola mondiale

Dal 23 al 30 giugno evento digitale organizzato da Fondazione Edmund Mach, Università degli Studi di Verona e dall’Università degli Studi di Torino A Macrowine...

L’albero genealogico dei vini italiani. Il capostipite n° 1? La Visparola

Scoperte le parentele di 1.232 varietà di vitigni italiani  Ecco i “figli” esclusi dall’analisi del DNA           In alto ci sono i capostipiti, poi i nonni...

Non cediamo all’allarmismo sul vino senza alcol

FINALMENTE UN PO' DI CHIAREZZA SUL TEMA   Il dibattito in Europa sul vino dealcolato sta sollevando più polemiche di quello che dovrebbe. Paolo De Castro e Gian Paolo Gavioli ci...

I batteri lattici sono naturalmente presenti nei mosti d’uva e nel vino.

I batteri sono cellule procariote e hanno un’organizzazione molto semplice, con dimensioni piccole e prive di membrana nucleare. Tra i vari processi generati dai batteri...

CORSI

WINETASTE PARTNER


WINETASTE SU FACEBOOK

WINETASTE SU TWITTER